5.042 CONDIVISIONI
Emergenza immigrazione
16 Novembre 2022
13:50

Soumahoro contro il governo: “Avete violato la Costituzione, selezionando i migranti come oggetti”

Il deputato di Verdi e Sinistra attacca il governo nel suo intervento in Aula, dopo essere stato sulla nave Humanity 1: “Avete proceduto con lo sbarco selettivo, in piena violazione della legalità e degli obblighi internazionali – dice Soumahoro – avete selezionato i migranti come fossero oggetti galleggianti nel mare”.
A cura di Tommaso Coluzzi
5.042 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Emergenza immigrazione

"Antonio Gramsci scrisse che se l'uomo politico sbaglia nella sua ipotesi è la vita degli uomini a essere in pericolo" e voi "avete messo in pericolo la vita dei naufraghi". Comincia così l'intervento del deputato di Verdi e Sinistra, Aboubakar Soumahoro, che è stato fisicamente a Catania, salendo sulla nave Humanity 1 nei giorni in cui le imbarcazioni umanitarie sono rimaste bloccate nel porto siciliano. Il parlamentare risponde all'informativa del ministro dell'Interno Piantedosi, tenuta intorno a mezzogiorno alla Camera: "I provvedimenti devono aderire alla realtà, non bisogna solo vararli seduti dietro una scrivania, ma avere il coraggio di scendere sul campo per constatare di persona l'impatto delle proprie scelte politiche – continua Soumahoro – Per questo motivo sono salito sulla nave Humanity 1 presso il porto di Catania, e quando ero a bordo un naufrago mi ha rivolto piangendo la seguente frase: ‘Help, help, help'. L'attività politica deve essere illuminata da una forza morale. Possiamo dividerci su tutto in quest'Aula e avere dissenso politico, ma non possiamo dividerci sul dare una risposta a chi grida aiuto, cioè salvare le vite umane. Tutte".

"Vorrei ricordarvi che Papa Francesco dice che non esiste una vita umana più sacra di un'altra – sottolinea ancora Soumahoro – Possiamo dividerci su tutto ma non sul rispetto dell'articolo 10 della nostra Carta Costituzionale. La Costituzione non può essere considerata un pezzo di carta appoggiato sulla scrivania". E ancora: "Non so cosa abbiano pensato gli studenti seduti in quest'Aula nell'ascoltare parole che violano i diritti costituzionali – insiste il deputato – Avete proceduto con lo sbarco selettivo, lo avete fatto in piena violazione della legalità e degli obblighi internazionali. Nessuna norma di legge permette di selezionare i naufraghi. Avete scelto di selezionarli come fossero oggetti galleggianti nel mare, e non persone, in un Mediterraneo che è sempre più un cimitero".

"Avete distrutto le esperienze virtuose dell'accoglienza – accusa Soumahoro rivolgendosi al ministro Piantedosi e riferendosi ai decreti sicurezza, che hanno smontato il sistema Sprar – Con questo processo di demonizzazione del nemico avete inventato il migrante". L'Italia "ha bisogno di normalizzare i rapporti con i partner europei, ma soprattutto chiedendo insieme la revisione dell'accordo di Dublino – conclude – E ai fratelli francesi dico che quanto avviene a Ventimiglia o a Bardonecchia è vergognoso".

5.042 CONDIVISIONI
383 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni