1.693 CONDIVISIONI
Coalizione Centrodestra
44%
56 Seggi
Coalizione Centrosinistra
26%
5 Seggi
Movimento Cinque Stelle
15.6%
5 Seggi
Azione - Italia Viva - Calenda
7.7%
Per L'Italia con Paragone
1.9%
Unione Popolare con De Magistris
1.4%
60375 sezioni su 60399
Ultimo aggiornamento: 11 minuti fa
Coalizione Centrodestra
43.8%
121 Seggi
Coalizione Centrosinistra
26.1%
12 Seggi
Movimento Cinque Stelle
15.4%
10 Seggi
Azione - Italia Viva - Calenda
7.8%
Per L'Italia con Paragone
1.9%
Unione Popolare con De Magistris
1.4%
61396 sezioni su 61417
Ultimo aggiornamento: 3 minuti fa
Elezioni politiche del 25 settembre 2022 in Italia
8 Settembre 2022
11:55

Sondaggi elettorali per il 25 settembre, lotta tra Lega e M5s per il terzo posto: sono intorno al 12%

In base all’ultimo sondaggio Emg, realizzato per Cartabianca, Fratelli d’Italia è ancora primo partito al 23,8%, inseguito, con distacco, dal Pd (20,9%). Testa a testa tra Lega e M5s.
A cura di Annalisa Cangemi
1.693 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Elezioni politiche del 25 settembre 2022 in Italia

La sfida per le elezioni politiche del 25 settembre è ancora aperta, ma il quadro si va sempre più delineando. Dopo il 9 settembre non sarà più possibile diffondere sondaggi elettorali, visto che per legge la pubblicazione delle intenzioni di voto è vietata nei quindici giorni che precedono le elezioni, fino al completamento delle operazioni di voto. Secondo l'ultimo sondaggio realizzato da Emg per Cartabianca, programma condotto da Bianca Berlinguer, al primo posto si colloca ancora Fratelli d'Italia, che è dato al 23,8%, con un vantaggio di tre punti rispetto al Partito Democratico (20,9%). Confrontando le rilevazioni della scorsa settimana il divario tra il partito di Meloni e quello guidato da Letta è aumentato: Fdi guadagna lo 0,6, mentre il Pd perde lo 0,4.

Per quanto riguarda gli altri partiti in campo, da notare il recupero del M5s. È testa a testa infatti tra il partito di Conte e la Lega di Salvini, che hanno praticamente lo stesso consenso: il primo è al 12%, il secondo poco più avanti, al 12,3%. Forza Italia è data all'8,2%, inseguita dal Terzo Polo di Calenda e Renzi: Azione-Italia Viva se si votasse oggi otterrebbe il 7,7%. L'alleanza Sinistra Italia e Verdi avrebbe il 3,1%, così come Noi Moderati. A seguire Italexit di Paragone (2,9%) e +Europa 2,3%. Impegno civico è all’1,2%.

Chi sono i leader più amati

Il sondaggio Emg dà conto anche della classifica di gradimento dei leader. Il presidente del Consiglio uscente Mario Draghi resta il leader più amato dagli italiani, con il 53% delle preferenze, subito seguito da Giorgia Meloni con il 48%. In crescita Silvio Berlusconi (45%), presente non solo in tv ma anche sui social, come TikTok. Scende l'ex premier Giuseppe Conte, che deve accontentarsi del 33%. E ancora al quinto posto troviamo con il 30% il leader della Lega, Matteo Salvini, e poi Carlo Calenda con il 29%. Perde consensi Enrico Letta, che non va oltre il 28%. Male Matteo Renzi, dato al 16%.

1.693 CONDIVISIONI
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni