144 CONDIVISIONI
Ultime notizie sul Ponte sullo Stretto di Messina

Ponte sullo Stretto, Salvini: “I lavori cominceranno l’estate prossima e costerà meno del previsto”

Il ministro dei Trasporti, rispondendo al question time alla Camera, ha garantito che durante la prossima estate cominceranno i lavori per il Ponte sullo Stretto e ha rilanciato: “Costerà ancora meno del previsto”.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Tommaso Coluzzi
144 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Ultime notizie sul Ponte sullo Stretto di Messina

Salvini non molla e rilancia. Nonostante il botta e risposta a distanza con altri esponenti della maggioranza – dai dirigenti di Fratelli d'Italia al ministro dell'Economia Giorgetti – il vicepresidente del Consiglio tira dritto sul Ponte sullo Stretto di Messina: i lavori cominceranno la prossima estate, anche se non c'è ancora un progetto esecutivo e non si è capito quali e quanti soldi verranno stanziati per finanziare l'opera con la legge di Bilancio. Il ministro dei Trasporti è tornato a parlarne al question time di oggi alla Camera dei deputati: "L'obiettivo è far partire i cantieri entro l'estate del 2024 – ha detto Salvini – È un obiettivo ambizioso dopo 50 anni di chiacchiere, vista la complessità dell'opera a cui lavorano centinaia di ingegneri. Lo fanno loro, non ministri e parlamentari".

Poi ha "ricordato" una serie di cose: "Ricordo che c'era nel programma elettorale che gli italiani hanno scelto ad ampia maggioranza – ha detto rivolgendosi al deputato interrogante – Ricordo che si creano posti di lavoro veri". E ancora: "È un'opera assolutamente necessaria che si inserisce in un contesto in cui stiamo investendo 36 miliardi su strade e autostrade tra Calabria e Sicilia", ha sottolineato Salvini.

Il ministro dei Trasporti ha anche annunciato di aver rifatto i conti, in un certo senso. Il Ponte sullo Stretto dovrebbe richiedere meno fondi rispetto a quelli annunciati solo pochi mesi fa, su cui peraltro c'erano già grossi dubbi da parte di diversi esperti sul fatto che potessero essere sottostimati. "Il costo contiamo possa essere più basso dei 13,5 miliardi previsti nel Def, ma di 12 miliardi di euro con contributi delle Regioni e delle istituzioni europee – ha aggiunto Salvini – Nessuna opera sarà definanziata per costruire il Ponte sullo Stretto. Ci stiamo battendo per completare tutte le opere da decenni non si fanno". E ha concluso invitando il deputato del Movimento 5 Stelle che aveva letto l'interrogazione: "La aspetto l'anno prossimo per inaugurare i lavori".

144 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views