114 CONDIVISIONI
News sul reddito di cittadinanza 2023
5 Gennaio 2023
13:25

Protesta contro Mattarella e Meloni per il reddito di cittadinanza: smantellato l’albero di Torre del Greco

L’albero di Natale, dotato di un meccanismo che lo faceva ruotare, era appeso alla facciata di un edificio e raffigurava i politici all’interno di un water.
A cura di Valerio Papadia
114 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
News sul reddito di cittadinanza 2023

Proprio in questi minuti i carabinieri stanno intervenendo in via Fontana, a Torre del Greco, nella provincia di Napoli, per smantellare l'albero di Natale "trash" che era stato installato sulla facciata di un edificio: sull'albero erano raffigurati Giorgia Meloni, Sergio Mattarella e altri politici dell'attuale governo all'interno di un water; l'albero era dotato anche di un meccanismo automatico che ne permetteva il movimento. Sul posto stanno intervenendo anche i vigili del fuoco per procedere allo smontaggio dell'albero.

Il responsabile sarà denunciato per vilipendio

L'opera era stata installata prima di Natale proprio per protestare contro l'attuale governo retto da Giorgia Meloni e, in particolare, contro le politiche sul "Reddito di cittadinanza". Nelle vicinanze dell'albero, infatti, sorge una sorta di manifesto con su scritto "Il Reddito di cittadinanza non si tocca". I militari dell'Arma hanno individuato il proprietario dell'abitazione su cui l'albero è stato esposto: si tratta di un uomo di 57 anni, che sarà denunciato alla competente Autorità Giudiziaria per vilipendio delle istituzioni costituzionali.

L’installazione sequestrata dai carabinieri
L’installazione sequestrata dai carabinieri

Nei giorni successivi all'affissione dell'albero di Natale che si potrebbe definire "di protesta", la trasmissione televisiva Mattino 5 aveva raggiunto la moglie del responsabile. Intervistata dal programma di Mediaset, la donna aveva dichiarato:

Non abbiamo mai percepito il reddito (di cittadinanza, ndr) ma siamo solidali con i nostri italiani, sarà un danno grosso. È una cosa che facciamo ogni anno secondo l’argomento più importante. Questo è un argomento molto forte. È una cosa inimmaginabile cosa succederà, sarà una guerra, poi un dopoguerra. Un danno fortissimo. Lo sentiremo tutti, un danno per tutti

114 CONDIVISIONI
406 contenuti su questa storia
Reddito di cittadinanza: a Napoli il doppio dei percettori della Lombardia
Reddito di cittadinanza: a Napoli il doppio dei percettori della Lombardia
Il reddito di cittadinanza ha aiutato 1,7 milioni di famiglie nel 2022 ed è costato 8 miliardi di euro
Il reddito di cittadinanza ha aiutato 1,7 milioni di famiglie nel 2022 ed è costato 8 miliardi di euro
Cosa bisogna fare entro il 31 gennaio per non perdere il reddito di cittadinanza nel 2023
Cosa bisogna fare entro il 31 gennaio per non perdere il reddito di cittadinanza nel 2023
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni