107 CONDIVISIONI
23 Settembre 2022
14:56

Friday for Future, giovani in piazza anche a Napoli: lungo corteo nelle strade del centro

Anche a Napoli migliaia di ragazzi in piazza per lo Sciopero Mondiale per il Clima: da piazza Mancini a Piazza Plebiscito, slogan e cori contro la politica.
A cura di Giuseppe Cozzolino
107 CONDIVISIONI
Alcuni dei cartelli dei ragazzi al corteo Friday for Future di oggi, 23 settembre 2022 Foto / Slc Cgil Napoli Campania
Alcuni dei cartelli dei ragazzi al corteo Friday for Future di oggi, 23 settembre 2022 Foto / Slc Cgil Napoli Campania

Sono scesi in piazza anche a Napoli i giovani che hanno aderito alla campagna di Friday for Future, il movimento nato su iniziativa di Greta Thunberg che combatte in tutto il mondo per chiedere una politica che tenga conto dei cambiamenti climatici in atto e che prenda provvedimenti per contrastarli. Oggi, in occasione dello Sciopero Mondiale per il Clima (Global Climate Strike).

Il corteo è partito in mattinata da piazza Mancini e, passando per la Stazione Marittima dove sono stati esposti diversi striscioni contro la classe politica italiana e mondiale, è poi proseguito fino a piazza del Plebiscito. Diversi gli slogan e gli striscioni anche per chiedere più attenzione nella lotta ai cambiamenti climatici. A piazza Municipio i giovani hanno anche effettuato un breve blocco stradale, subito rimosso prima di proseguire verso piazza del Plebiscito. Poco distante, a piazza dei Martiri, una trentina di giovani ha contestato invece apertamente Giorgia Meloni (Fratelli d'Italia), che nel pomeriggio sarà a Bagnoli per la chiusura della campagna elettorale.

Presenti al corteo Friday for Future anche alcune sigle sindacali, movimenti e associazioni. Tra queste, anche il Sindacato Lavoratori della Comuncazione (Slc) che fa capo alla Cgil. Molti dei partecipanti sono studenti che chiedono un cambiamento repentino delle politiche ambientali: lo slogan più diffuso è quello che ricorda alla classe dirigente italiana e mondiale che "non abbiamo un pianeta B" e che dunque va difeso strenuamente quello sul quale viviamo. Altri striscioni invece uniscono la lotta per l'ambiente alla lotta per una scuola paritaria, e non sono mancati quelle che chiedono l'abolizione dell'alternanza scuola/lavoro, altro tema centrale delle manifestazioni studentesche degli ultimi anni, soprattutto alla luce degli incidenti sul lavoro che hanno coinvolto giovanissimi studenti in tutta Italia.

107 CONDIVISIONI
Napoli, 17enne denunciato 3 volte in 10 giorni: portato a Taranto fugge e rapina giovane a piazza Garibaldi
Napoli, 17enne denunciato 3 volte in 10 giorni: portato a Taranto fugge e rapina giovane a piazza Garibaldi
Ladro tenta di entrare in casa mentre la proprietaria dorme, il video nel centro di Napoli
Ladro tenta di entrare in casa mentre la proprietaria dorme, il video nel centro di Napoli
Studentessa palpeggiata nelle parti intime durante una rapina: 2 arresti in centro a Napoli
Studentessa palpeggiata nelle parti intime durante una rapina: 2 arresti in centro a Napoli
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni