La provincia di Caserta fa registrare un boom di guariti dal Covid: sono 815 i guariti nelle ultime 24, a fronte di ben 24 decessi e "solo" 469 nuovi positivi  su 2.184 tamponi analizzati. Il tasso di positività resta dunque alto (21,49%), ma in leggero calo rispetto ai giorni precedenti, quando aveva superato anche il 25% del rapporto tra tamponi analizzati e tamponi positivi. La provincia di Caserta, soprattutto quella bassa, si conferma dunque una delle zone più colpite dalla seconda ondata.

Covid, casi in calo ad Aversa e Caserta

Il forte aumento dei guariti permette a quasi tutte le città più colpite in questa seconda ondata di vedere un calo di attualmente positivi. Significativo il dato di Aversa, che vede ben 33 casi in meno in 24 ore, così come Orta di Atella che scende di 19 casi. Continua invece a salire Marcianise (+11) e San Felice a Cancello (+12). Questi i comuni con più casi attualmente positivi nel casertano:

  • Aversa: 1.210 (-33)
  • Caserta: 1.117 (-9)
  • Marcianise: 817 (+11)
  • Maddaloni: 722 (+3)
  • Orta di Atella: 647 (-19)
  • Casal di Principe: 589 (+1)
  • San Felice a Cancello: 530 (+12)
  • Santa Maria Capua Vetere: 491 (+1)

Covid in provincia di Caserta: contagi, guariti e decessi

Questi i dati comunicati dall'ASL di Caserta alle 14 di oggi, martedì 24 novembre. Salgono i guariti, che fanno calare il numero di positivi attuali. Preoccupante però l'aumento di morti: 24 i decessi registrati nelle ultime 24 ore. Il rapporto tra tamponi analizzati e nuovi contagi è del 21,49% mentre il tasso di positività da marzo ad oggi è del 14,10% complessivo. Questo il riepilogo quotidiano:

  • Casi totali: 27.038 (+469)
  • Guariti: 9.998 (+815)
  • Decessi: 251 (+24)
  • Positivi attuali: 16.789 (-670)
  • Tamponi analizzati: 191.662 (+2.184)