Sette persone sono risultate positive al coronavirus nel centro accoglienza di via Delle Dune, a Villa Literno, in provincia di Caserta. Sono tutte in buone condizioni di salute e sono asintomatiche, non presentano cioè sintomi riconducibili a Covid-19. La positività è emersa in seguito a uno screening con test rapidi effettuato dall'Asl su tutti gli ospiti del centro. Attualmente i nuovi positivi sono in isolamento domiciliare, così come tutti gli altri ospiti del centro, che verrano sottoposti ad accertamenti per verificare eventuali altri contagi.

Il vice-sindaco di Villa Literno, Valerio Di Fraia, ha spiegato che il centro accoglienza "ospita 50 cittadini extra-comunitari con diritto di asilo politico e si trova in via Delle Dune. L'assessore Raffaela Ucciero ha subito predisposto e firmato una ordinanza che obbliga alla quarantena per 15 giorni gli ospiti del centro che in questo momento si trova sotto sorveglianza h24 delle forze dell'ordine e dell'Esercito, e si sta procedendo per gli ulteriori accertamenti sanitari". Secondo l'Asl la situazione sarebbe circoscritta.

Altri due positivi sono stati registrati a Carinola e a Piedimonte Matese; in questo ultimo caso è risultata contagiata una donna anziana ricoverata nell'ospedale locale per altri motivi, che è stata trasferita al Covid Hospital di Maddaloni (Caserta). Ieri in Campania i nuovi positivi (relativi ai tamponi analizzati nella giornata del 25 luglio) erano stati 11. I positivi in regione dall'inizio dell'epidemia sono 4.912, mentre i tamponi effettuati sono 322.997. Complessivamente si registrano in Campania 4.126 guariti e 434 deceduti.