1.793 CONDIVISIONI
News sul reddito di cittadinanza 2023
30 Novembre 2022
20:10

Addio Reddito di cittadinanza, il primo effetto: offerte di lavoro ancora più vergognose

Il 2022 si conclude all’insegna dell’addio al Reddito di cittadinanza che sarà progressivamente smobilitato. E tornano a fiorire le proposte di lavoro indecenti.
1.793 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
News sul reddito di cittadinanza 2023

Reddito di cittadinanza, da abolire, il primo effetto dell'annuncio è il rifiorire di una serie di offerte di lavoro indecenti, soprattutto per il periodo natalizio. Commessi per negozi, supporto per consegne nelle pasticcerie, cameriere e camerieri per i bar, «ragazzi» per pescherie, salumerie, negozi di articoli per la casa, detersivi, enoteche e così via.

A Fanpage.it in queste ore arrivano numerose email di persone che segnalano offerte di lavoro indecenti. Se già prima certi datori di lavoro non si facevano scrupolo nell'avanzare proposte vergognose e fuorilegge, perfino pubblicamente, sui soliti canali web o sui gruppi offro-cerco lavoro su Facebook, ora il mercato si prepara a "perdere" l'unica opposizione di un aspirante lavoratore che con tutta la buona volontà proprio non se la sente di accettare pochi spiccioli in nero (quindi illegalmente): «È meglio il reddito che lavorare così».

E così fioriscono nuovamente vergognose profferte  che riempiono bacheche e fanno anche opinione tra coloro che non digeriscono questo modo di "fare impresa". «Qualcosa mi dice che andrà peggio nel 2023 – spiega a Fanpage.it Enzo, una delle persone che ha scritto al nostro giornale mesi fa raccontando la sua storia di lavoro negato a Napoli. Io ho trovato qualcosa e sto, come si dice, ‘arrangiando', dopo aver fatto il rider per il periodo della pandemia. Ma conto di andare presto via da questa città. È chiaro che non c'è spazio per chi vuole lavorare onestamente e farsi pagare secondo le regole».

1.793 CONDIVISIONI
406 contenuti su questa storia
Reddito di cittadinanza: a Napoli il doppio dei percettori della Lombardia
Reddito di cittadinanza: a Napoli il doppio dei percettori della Lombardia
Il reddito di cittadinanza ha aiutato 1,7 milioni di famiglie nel 2022 ed è costato 8 miliardi di euro
Il reddito di cittadinanza ha aiutato 1,7 milioni di famiglie nel 2022 ed è costato 8 miliardi di euro
Cosa bisogna fare entro il 31 gennaio per non perdere il reddito di cittadinanza nel 2023
Cosa bisogna fare entro il 31 gennaio per non perdere il reddito di cittadinanza nel 2023
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni