Slitta di qualche ora la prenotazione al vaccino per gli over 16 in Lombardia. Per loro l'apertura del portale di Poste italiane era attesa allo scoccare della mezzanotte, fino a quanto la vicepresidente di Regione Lombardia Letizia Moratti ha comunicato il rinvio alle 23 di domani 2 giugno. Il cambio di ora è dovuto a un ampliamento della fascia di età: domani infatti possono registrarsi i lombardi che hanno compiuto i 12 anni in su. Come ha spiegato in una dichiarazione la Moratti: "Potranno accedere al portale di Poste tutti coloro che hanno già compiuto i 12 anni. Come indicato da Aifa a questo target di popolazione sarà somministrato il vaccino Pfizer. L’inizio della possibilità di prenotarsi a partire dalle ore 23 è motivato dall’allargamento del target ai 12 anni e non ai 16 come precedentemente previsto".

Il via libera dell'Ema prima e dell'Aifa dopo all’uso del vaccino Pfizer-BioNtech per gli adolescenti di età compresa tra i 12 e i 15 anni è arrivato in questi giorni. L'Agenzia europea del farmaco (Ema) ha chiarito che gli effetti indesiderati più comuni nei ragazzi di età compresa tra 12 e 15 anni sono simili a quelli nelle persone di età pari o superiore a 16 anni. Includono quindi dolore al sito di iniezione, stanchezza, mal di testa, dolori muscolari e articolari, brividi e febbre. L'agenzia europea ha anche sottolineato come il richiamo sia da effettuare a 21 giorni dalla prima dose. Così arriva l'ok alla prenotazione anche ai 12-15enni prima esclusi da qualsiasi campagna vaccinale, quella Lombardia compresa. Qui, come nel resto d'Italia, si tratta dell'ultima fascia di età ad accedere al portale di Poste. Dopo ci si concentrerà unicamente sulle somministrazioni: l'obiettivo di Regione Lombardia è completare il ciclo della prima dose a tutti i lombardi entro il 30 luglio mantenendo una media giornaliera di 100mila dosi somministrate in 24 ore.

Come prenotare il vaccino Covid in Lombardia

Le modalità per prenotare il vaccino sono 4: tramite il portale regionale di Poste italiane, il numero verde 800.894.545, gli sportelli Postamat e i portalettere. Per prenotarsi serve avere con sé tessera sanitaria della Regione Lombardia, codice fiscale e numero di cellulare. La prenotazione si può modificare o annullare sullo stesso portale o anche tramite numero verde: al momento della prenotazione il sistema mostra comunque anche il periodo temporale in cui sarà effettuato il richiamo, in maniera da potersi organizzare. Le prenotazioni apriranno ufficialmente alla mezzanotte di mercoledì 2 giugno, ma come avvenuto per le altre categorie il sistema potrebbe permettere l'accesso e la prenotazione anche un paio d'ore prima.