155 CONDIVISIONI
15 Novembre 2021
12:25

SocialBoom denunciato per aver presentato un green pass non suo: “Sono un co….”

SocialBoom, all’anagrafe Francesco Belardi, è stato denunciato – secondo quanto apprende Fanpage.it – per aver presentato un green pass non suo durante la Games Week a Milano.
A cura di Ilaria Quattrone
155 CONDIVISIONI

Francesco Belardi, youtuber conosciuto con il nome Social Boom, è stato denunciato per sostituzione di persona e falsa dichiarazione a pubblico ufficiale dopo che ieri pomeriggio, domenica 14 novembre, ha provato a entrare alla Games Week con un green pass che apparteneva a un'altra persona. Gli approfondimenti sono scattati, secondo quanto appreso da Fanpage.it, dopo che gli addetti alla sicurezza sono stati avvisati da una persona, che stava partecipando alla diretta sul suo canale social, che il ragazzo stava raccontando di essere entrato all'evento con un green pass e un documento d'identità falso.

Gli accertamenti delle forze dell'ordine

La security ha così allertato le forze dell'ordine: sul posto sono intervenuti gli agenti del commissariato di Rho. Il 25enne, una volta fermato dai poliziotti, ha dichiarato di essere "Social Boom", ma non ha fornito alcun documento. Alla domanda su come si chiamasse, il ragazzo ha dato il nome e cognome della persona proprietaria della certificazione verde. Quando però gli è stato chiesto quando fosse nato, non è stato in grado di rispondere.

Il 25enne ha poi ammesso la verità

Dopo ulteriori accertamenti, Belardi ha ammesso di non essere la persona intestataria del green pass. L'unico modo per fornire il suo documento era attraverso un'immagine presente sul suo smartphone. Gli agenti lo hanno quindi accompagnato in commissariato, lo hanno identificato e denunciato per sostituzione di persona e falsa dichiarazione a pubblico ufficiale, sanzionato per non avere rispettato le norme anti covid in quanto sprovvisto di green pass. Durante una diretta su Twitch, il ragazzo ha spiegato cosa è successo e di essere stato "un co…" e di essere consapevole di aver fatto una cosa sbagliata. Nello stesso video ha accusato la persona che stava partecipando alla diretta e che ha chiamato le forze dell'ordine di aver fatto una cosa "da infame". All'interno della diretta il suo trainer, che non sarebbe stato a conoscenza dell'uso illegittimo del suo certificato da parte del 25enne, ha chiamato Social Boom e spiegato di essere in isolamento: "Io sono in quarantena e quindi quando scannerizzavi il green pass a loro risultava che ero in giro". Il ragazzo si è poi scusato con l'uomo.

155 CONDIVISIONI
Addio al Green Pass dal 1° maggio, per le mascherine al chiuso probabile proroga di un mese
Addio al Green Pass dal 1° maggio, per le mascherine al chiuso probabile proroga di un mese
24 di Videonews
Dispetti, insulti e minacce: denunciato e arrestato uno stalker di condominio a Milano
Dispetti, insulti e minacce: denunciato e arrestato uno stalker di condominio a Milano
Pavia, vendeva capi di abbigliamento contraffatti su Instagram: denunciata una donna
Pavia, vendeva capi di abbigliamento contraffatti su Instagram: denunciata una donna
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni