22 Ottobre 2022
8:45

Si picchiano a scuola per una sigaretta elettronica: studente di 14 anni rischia la vista

Una lite esplosa per una sigaretta elettronica e che è culminata in una rissa: è quanto accaduto in una scuola di Brescia dove adesso uno dei ragazzi coinvolti rischia di perdere la vista.
A cura di Ilaria Quattrone
Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

Un litigio esploso forse per una sigaretta elettronica: è successo all'Istituto superiore Abba-Ballini di Brescia. Uno dei due ragazzini ha riportato gravi ferite e sembrerebbe addirittura che potrebbe perdere la vista.

L'episodio è avvenuto nella mattinata di giovedì 20 ottobre: "Siamo tutti affranti: le famiglie dei due studenti, ma anche noi insegnanti. È un grande dispiacere collettivo", ha detto al giornale locale "BresciaOggi" la preside Elena Lazzari che ci tiene a tutelare entrambi i ragazzi.

Potrebbe riportare menomazioni permanenti alla vista

La lite, per quello che sembrerebbe essere un motivo banale, è culminata in una rissa: a causa di un pugno, sferrato in pieno volto, si sono rotti gli occhiali del quattordicenne. Un frammento della lente ha perforato l'occhio del ragazzo, più precisamente la cornea e la palpebra.

L'adolescente è stato trasferito d'urgenza agli Spedali Civili di Brescia dove è stato poi sottoposto a un intervento chirurgico. La ferita era molto profonda tanto che sono stati applicati venti punti di sutura. I medici non escludono che possa riportare menomazioni alla vista.

Il compagno di scuola è pentito

Intanto l'aggressore sembrerebbe essere pentito di quanto fatto: "L'autore del gesto non aveva certo l'intenzione di ferire gravemente il compagno, e possiamo comprendere come si senta ora", spiega la dirigente scolastica che spera anche che non ci siano conseguenze gravi per lo studente ferito.

Al momento, anche se bisogna ancora ricostruire l'esatta dinamica della vicenda, non sembrerebbe che la vittima sia intenzionata a sporgere denuncia.

Studenti e docenti di una scuola superiore intossicati: in ventuno finiscono in ospedale
Studenti e docenti di una scuola superiore intossicati: in ventuno finiscono in ospedale
Fratelli di 15 e 17 anni picchiano un compagno di scuola: sono stati aiutati dal padre
Fratelli di 15 e 17 anni picchiano un compagno di scuola: sono stati aiutati dal padre
Bimbo di 11 mesi fuma sigaretta elettronica, genitori ridono mentre tossisce: video indigna il web
Bimbo di 11 mesi fuma sigaretta elettronica, genitori ridono mentre tossisce: video indigna il web
758 di Videonews
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni