51 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Si fanno spedire pacchi di hashish dalla Spagna per poi rivenderli a Milano: 5 arresti

I carabinieri hanno arrestato 4 uomini che si facevano spedire hashish dalla Spagna per poi rivenderlo nel Milanese. Un quinto è stato arrestato perché trovato in possesso di 80 grammi di sostanze stupefacenti.
A cura di Enrico Spaccini
51 CONDIVISIONI
Immagine

Quattro uomini sono stati arrestati a Settimo Milanese e Cornaredo (nella Città Metropolitana di Milano) per spaccio di droga. Stando a quanto ricostruito dai carabinieri della compagnia di Rho, gli arrestati avevano messo in piedi un sistema di spedizione di pacchi con sostanze stupefacenti provenienti dalla Spagna. Nel giugno del 2013, i quattro avrebbero ordinato e ricevuto almeno tre plichi con hashish del peso di 4,5 chili ciascuno. Un quinto indagato è stato arrestato perché trovato in possesso di circa 80 grammi di hashish e marijuana mentre uno di loro risulta ancora indagato per tentata estorsione.

Le indagini sono scattate il 12 giugno del 2023. I militari della Sezione Operativa della Compagnia di Rho avevano sequestrato, nella sede di una società di spedizioni, un pacco proveniente dalla Spagna. Al suo interno c'erano 4 chilogrammi di hashish.

Attraverso le intercettazioni, i carabinieri hanno scoperto un sistema già collaudato con il quale venivano ordinati e ricevuti pacchi contenenti sostanze stupefacenti che poi venivano rivendute. Lunedì scorso sono stati arrestati in quattro, d'età compresa tra i 33 e i 66 anni: per due di loro il gip di Milano Luca Milani ha disposto la misura cautelare del carcere, mentre per gli altri i domiciliari. Nei soli primi dieci giorni di giugno, sarebbero arrivati almeno tre pacchi dal peso di 4,5 chili ciascuno.

Uno degli arrestati, poi, è indagato anche per estorsione. Stando alle indagini, avrebbe minacciato un altro componente del gruppo per ottenere 30mila euro, il valore del pacco intercettato il 12 giugno. Infine, un 22enne è stato arrestato e processato per direttissima perché trovato in possesso di 80 grammi tra hashish e marijuana.

51 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views