100 CONDIVISIONI

Ragazzo ubriaco precipita dal parapetto della Darsena a Milano: illeso dopo un volo di due metri

Paura la scorsa notte a Milano: un ragazzo di 19 anni è precipitato dal parapetto della Darsena, cadendo da un’altezza di circa due metri. Nonostante il volo il giovane, che era ubriaco al momento dei fatti, se l’è cavata con lievi traumi.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Milano Fanpage.it
A cura di Francesco Loiacono
100 CONDIVISIONI
Un'immagine di repertorio della Darsena
Un'immagine di repertorio della Darsena

Doveva essere una nottata come tante, trascorsa in uno dei luoghi preferiti per la movida milanese: la Darsena. Ma per un ragazzo di 19 anni la serata ha rischiato di finire in tragedia. Il giovane, come riporta il "Corriere della sera", è infatti precipitato da un parapetto facendo un volo di un paio di metri: ma per sua fortuna l'incidente non gli ha procurato praticamente nessuna conseguenza e ora resterà soltanto un ricordo da raccontare.

L'episodio, riportato dal "Corriere della sera", è avvenuto nella notte tra sabato e domenica 1 maggio lungo viale Gorizia. Stando a quanto ricostruito finora sembra che il ragazzo, di nazionalità belga, fosse ubriaco: probabilmente aveva esagerato con l'alcol durante il resto della serata, trascorsa in compagnia di un amico. Poco dopo l'una del mattino il giovane per riposarsi oppure semplicemente per chiacchierare si è seduto sul parapetto di granito che separa il marciapiedi dalla Darsena.  Dopo pochi minuti tuttavia ha perso l'equilibrio ed è caduto di sotto.

Le sue condizioni in un primo momento sono sembrate gravi: sul posto sono infatti intervenuti alcuni mezzi del 118 in codice giallo, oltre a polizia e vigili del fuoco. Il 19enne è stato trasportato all'ospedale San Carlo a bordo di un'ambulanza: i medici lo hanno visitato, ma dopo poche ore passate sotto osservazione il ragazzo ha deciso di lasciare da solo il pronto soccorso ed è stato dimesso con una prognosi di cinque giorni. Nonostante il volo di circa due metri, in sostanza, non si è fatto niente. Sull'episodio comunque sta indagando la polizia per escludere l'eventualità che qualcuno abbia spinto giù il giovane: ipotesi che al momento però sembra poco plausibile.

100 CONDIVISIONI
Precipita dal monte Due Mani sotto gli occhi dell'amico: muore un ragazzo di 26 anni
Precipita dal monte Due Mani sotto gli occhi dell'amico: muore un ragazzo di 26 anni
Concessi gli arresti domiciliari al trapper Shiva: è accusato di aver sparato a due ragazzi
Concessi gli arresti domiciliari al trapper Shiva: è accusato di aver sparato a due ragazzi
Tendono un cavo d'acciaio in strada a Milano: chiesto giudizio immediato per i due ragazzi accusati
Tendono un cavo d'acciaio in strada a Milano: chiesto giudizio immediato per i due ragazzi accusati
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views