1.235 CONDIVISIONI
Covid 19
25 Gennaio 2022
10:10

Nella terapia intensiva dell’ospedale in Fiera Milano sono ricoverati solo no vax

Nella terapia intensiva dell’ospedale in Fiera Milano sono ricoverate 25 persone, tutte non vaccinate. Lo ha comunicato il generale Figliuolo in visita ieri a Gallarate e Portello.
A cura di Filippo M. Capra
1.235 CONDIVISIONI
Immagine di repertorio
Immagine di repertorio
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Il modulo riaperto dell'ospedale in Fiera Milano di terapia intensiva ospita solo pazienti no vax. Lo ha comunicato il commissario nazionale per l'emergenza, il generale Francesco Paolo Figliuolo, in visita ieri negli hub di Gallarate e del Portello, dove si trova il nosocomio allestito durante la prima ondata del contagio. Con lui, anche il coordinatore lombardo alla campagna vaccinale Guido Bertolaso.

Nella terapia intensiva in Fiera ricoverati solo pazienti no vax

Il generale Figliuolo ha riferito di aver parlato "con la responsabile della parte ospedaliera" che gli ha comunicato come "in questo momento ci sono ricoverate 25 persone in terapia intensiva, tutte non vaccinate". Figliuolo ha quindi colto l'occasione per lanciare un nuovo appello: "I nostri concittadini che ancora esitano (a vaccinarsi, ndr) capiscano questo messaggio: è davvero davvero importante". Dello stesso avviso Guido Bertolaso, che ha detto: "La dimostrazione più chiara dell'esigenza di vaccinarsi è qui: questo centro di terapia intensiva che ha riaperto per terza volta in 2 anni e quelli che sono ricoverati in questo momento sono tutti pazienti che non si erano vaccinati". L'ex capo della Protezione civile ha sottolineato come il vaccino possa anche dare la possibilità di restare contagiati da Omicron, "ma ci dà la garanzia di non finire in ospedale spessissimo e di non finire in terapia intensiva sempre".

Bertolaso annuncia: Settimana prossima arrivano i vaccini di Novavax

In occasione della presenza del generale Figliuolo, Bertolaso ha annunciato che da febbraio in Lombardia sarà possibile vaccinarsi con Novavax, l'ultimo farmaco approvato dalle autorità sanitarie per proteggersi dal Covid. "Si potrà essere vaccinati con Pfizer, Moderna oppure con il nuovo vaccino che verrà messo a disposizione", ha aggiunto il consulente di Regione Lombardia che ha chiosato dicendo che è sbagliato pensare che "non ci si vaccina oggi in attesa di poter utilizzare il vaccino che arriverà domani perché questo il Lombardia non sarà possibile. Siamo tutti uguali, i vaccini sono tutti uguali".

1.235 CONDIVISIONI
31062 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni