96 CONDIVISIONI

Marito e moglie dormono in auto da sei mesi dopo aver perso il lavoro: “Aiutati dagli abitanti della via”

Sergio Cedola ed Emanuela Bosio sono marito e moglie e da sei mesi vivono nella loro vecchia automobile a Castiglione delle Stiviere, comune che si trova in provincia di Mantova.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Milano Fanpage.it
A cura di Ilaria Quattrone
96 CONDIVISIONI
Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

Sergio Cedola ed Emanuela Bosio sono marito e moglie. Da sei mesi vivono nella loro vecchia automobile in via Leopardi a Castiglione delle Stiviere, comune che si trova in provincia di Mantova. La loro storia è stata raccontata dal quotidiano La Gazzetta di Mantova. I due hanno perso il lavoro. L'uomo, che ha una invalidità certificata, era autista: non ha più un impiego a causa di alcune problematiche e poi a seguito del Covid non ha potuto rinnovare la patente. La donna, invece, lo ha trovato recentemente in una Cooperativa ma solo per alcune ore.

"Siamo qui da sei mesi, nella nostra auto": avevano prima parcheggiato nella zona dell'ospedale, ma sono stati allontanati. Si erano quindi spostati vicino a un supermercato e anche qui è accaduta la stessa cosa. Adesso sono davanti agli uffici di un'azienda.

"Ci hanno proposto alcune soluzioni dal Comune e una di questa è il dormitorio a Brescia, ma saremmo separati". Cedola non è intenzionato a lasciare sola la moglie: "Non se ne parla. Ci hanno anche detto che ci sarebbe una soluzione in una housing, ma ci sono regole molte rigide, che di devono essere per carità, ma di fatto ci sembra di privarci della libertà". Entrambi hanno cercato qualsiasi tipo di soluzione lavorativa: "Facevo l'autista, anche per note ditte alimentari della zona. Sono stato licenziato e qui a Castiglione, dove viviamo da venti anni, mi erano stati promessi lavori".

Poi è arrivata la pandemia: "Sono rimasto a casa. Senza lavoro e senza soldi per pagare il rinnovo delle mie patenti. Prima del Covid, date le nostre difficoltà, avevamo ottenuto, da un privato, su consiglio del Comune, una soluzione abitativa provvisoria". La coppia ha quindi vissuto in 23 metri quadrati: l'appartamento – che costava 315 euro al mese – era però pieno di muffa, insetti e sporco. Non avendo però più una mansione, sono stati sfrattati.

I due si sono anche trasferiti a Torino, ma non sono riusciti a trovare nulla nemmeno qui. I residenti della via, in cui hanno parcheggiato l'automobile, hanno deciso di aiutarli: "Avevano bisogno di un ricambio per l'auto e abbiamo trovato questi pezzi dell'auto e un meccanico disposto a fare il lavoro gratuitamente. Inoltre cerchiamo, nei limiti del possibile, di dare un aiuto a questa coppia. Una situazione del genere è incredibile in un paese come Castiglione". Nel frattempo la Caritas sta fornendo loro servizi igienici e la mensa. I servizi sociali sono a conoscenza della loro situazione: "Non ci sono case popolari libere e le soluzioni proposte non sono state ritenute accettabili dalla coppia".

96 CONDIVISIONI
Si allontana da casa dopo aver litigato con la moglie, 47enne trovato morto
Si allontana da casa dopo aver litigato con la moglie, 47enne trovato morto
Moglie e marito picchiati in casa da quattro ladri: i malviventi scappano con un bottino di soldi e orologi
Moglie e marito picchiati in casa da quattro ladri: i malviventi scappano con un bottino di soldi e orologi
Chiama un carroattrezzi dicendo di aver dimenticato le chiavi dell'auto: in realtà voleva rubarla
Chiama un carroattrezzi dicendo di aver dimenticato le chiavi dell'auto: in realtà voleva rubarla
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views