Conflitto in Ucraina
18 Maggio 2022
06:01
AGGIORNATO20 Maggio

Le notizie del 18 maggio 2022 sulla guerra russo-ucraina

Cos’è successo nell’84esimo giorno di guerra in Ucraina. Mariupol nelle mani dell'esercito russo, Kiev: "Ancora molte persone ad Azovstal, negoziati in corso per farle uscire". Mosca espellerà 24 diplomatici italiani. Gli Usa riaprono l'ambascia a Kiev e Biden promette: "Con Finlandia e Svezia in caso di aggressione”. Erdogan chiede a Svezia e Finlandia estradizione terroristi.

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Conflitto in Ucraina
18 Maggio
22:30

Onu: almeno 3.778 civili uccisi in Ucraina da inizio guerra

Ufficio dell'Alto Commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani riferisce che, secondo i suoi calcoli, dall'inizio della guerra in Ucraina sono già morti almeno 3.778 civili e altri sono stati feriti. L'Onu sottolinea ,come sempre, che questi dati potrebbero essere incompleti, e infatti  sono molti di più i civili ucraini  morti. Tra i morti anche 251 bambini, mentre tra  i feriti ci sono 382 bambini. Nei territori controllati dalla Russia, dall'inizio della guerra, secondo stime dell'Onu, 124 civili sono stati uccisi e 492 feriti.

A cura di Antonio Palma
18 Maggio
21:45

Guterres: "Mosca deve consentire l'esportazione sicura del grano immagazzinato nei porti ucraini"

"Mosca deve consentire l'esportazione sicura del grano immagazzinato nei porti ucraini. Il cibo e i fertilizzanti russi devono avere pieno e illimitato accesso ai mercati mondiali". Lo ha detto il segretario generale Onu Antonio Guterres alla ministeriale organizzata dagli Usa sulla crisi alimentare. "Sono stato in stretto contatto su questo tema con Russia, Ucraina, Turchia, Usa, Ue e altri paesi chiave – ha aggiunto – Sono fiducioso, ma c'è ancora molta strada da fare. Le complesse implicazioni di sicurezza e finanziarie richiedono buona volontà da tutte le parti"

A cura di Antonio Palma
18 Maggio
21:28

Trudeau: inaccettabile chiusura radio-tv canadese in Russia

Per il premier canadese Justin Trudeau "è inaccettabile la chiusura di radio e tv canadese in Russia". La presa di posizione dopo la decisione da  parte di Mosca di chiudere l'ufficio della radio-televisione canadese Cbc come misura di ritorsione, sullo sfondo della guerra in Ucraina.

A cura di Antonio Palma
18 Maggio
21:11

Di Maio: Ue abbia coraggio e imponga tetto a prezzo del gas

L'Ue deve avere il coraggio di imporre un tetto massimo al prezzo del gas. Lo afferma il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio. "Questa guerra" in Ucraina "potrebbe durare oltre un anno, non si ha la percezione che possa finire a breve. Ma dipende dall'Ue, la forza gentile del mondo. Per noi come Italia ci devono essere tre obiettivi fondamentali: pace, energia, sicurezza alimentare", spiega il titolare della Farnesina.

A cura di Antonio Palma
18 Maggio
20:56

Nato, Biden: "Svezia-Finlandia? Con Turchia andrà tutto bene"

"Non andrò in Turchia, ma penso che andrà tutto bene": lo ha detto Joe Biden ai reporter rispondendo ad una domanda sulle resistenze di Ankara all'ingresso di Svezia e Finlandia nella NATO.

A cura di Ida Artiaco
18 Maggio
20:44

Autorità ucraine: "5 civili uccisi in raid russo, anche bimbo di 2 anni"

Almeno 5 civili, tra cui un bambino di due anni, sono rimasti uccisi in un raid aereo russo a Bakhmut, nella regione ucraina orientale di Donetsk. Lo  ha reso noto l'ufficio del procuratore regionale, citato dall'Ukrainska Pravda, precisando che l'attacco è avvenuto ieri ma le vittime sono emerse successivamente tra i detriti di edifici colpiti. Altre 4 persone sono state ferite, tra cui tre minori di età compresa tra 9 e 17 anni.

A cura di Ida Artiaco
18 Maggio
20:25

Usa riaprono ambasciata. Blinken: "Passo epocale"

Il segretario di Stato Usa, Antony Blinken, ha definito "un passo epocale" la riapertura a Kiev dell'ambasciata statunitense dopo tre mesi di chiusura legati alla guerra in corso con la Russia.

A cura di Ida Artiaco
18 Maggio
20:13

Germania, Danimarca, Olanda e Belgio decuplicheranno eolico 

Germania, Danimarca, Paesi Bassi e Belgio hanno dichiarato di voler aumentare di dieci volte la loro capacità di energia eolica nel Mare del Nord entro il 2050 per sostenere l'Unione a raggiungere i suoi obiettivi climatici e ottenere l'indipendenza dagli idrocarburi russi. La premier danese Mette Frederiksen ha affermato che il piano significheràche i quattro Paesi "forniranno più della metà di tutto l'eolico offshore necessario per raggiungere la neutralità climatica nell'Unione europea.

A cura di Chiara Ammendola
18 Maggio
20:11

Lavrov: "La Russia continuerà l'attività nell'Oms"

La "volontà della Russia è di continuare la sua attiva partecipazione alle attività dell'Organizzazione mondiale della sanità". Lo ha affermato il ministro degli Esteri russo, Sergei Lavrov, durante una conversazione avuta con il direttore generale dell'Oms, Tedros Adhanom Ghebreyesus.

A cura di Ida Artiaco
18 Maggio
20:05

RePowerEU, il piano dell’Unione europea per uscire dalla dipendenza dal gas russo

Il Piano RePowerEU è stato lanciato oggi dalla Commissione europea con l’obiettivo di rispondere agli effetti della guerra in Ucraina. Secondo Palazzo Chigi si tratta di uno “sviluppo positivo” che metterà a disposizione dei Paesi ulteriori risorse per la transizione energetica e per eliminare la dipendenza dalle fonti energetiche russe. La proposta prevede una modifica al regolamento sul Recovery fund che consentirà ai Paesi che, come l'Italia, hanno già chiesto tutti i sussidi e i prestiti a loro assegnati dal Pnrr, di fare domanda per ottenere ulteriori prestiti. Sul tavolo ci sono ancora 225 miliardi di risorse non utilizzate del Next Generation Eu.

A cura di Chiara Ammendola
18 Maggio
19:55

Di Maio all'Onu: Mi aspetto un piano di lavoro per favorire uscita grano dall'Ucraina

Il ministro degli Esteri Luigi Di Maio all'Onu: Mi aspetto un piano di lavoro per favorire uscita grano dall'Ucraina

A cura di Chiara Ammendola
18 Maggio
19:44

Ucraina: gli Usa riaprono l'ambasciata a Kiev

Ucraina: gli Usa riaprono l'ambasciata a Kiev

A cura di Chiara Ammendola
18 Maggio
19:41

Ucraina: Zelensky propone nuova proroga legge marziale 

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha sottoposto alla Verkhovna Rada, il parlamento ucraino, una proposta legislativa per estendere la legge marziale per 90 giorni dal 25 maggio, cioè agosto 2022, quindi quasi fino alla fine dell'estate. Lo riferisce Ukrainska Pravda, citando il sito web del parlamento.

A cura di Chiara Ammendola
18 Maggio
19:32

Secondo gli analisti “Putin sta facendo come Hitler: non ha più fiducia nei suoi generali”

Secondo alcuni analisti occidentali, citati dal quotidiano inglese The Guardian, Putin starebbe dirigendo le operazioni sul terreno in Ucraina, arrogandosi compiti che di solito sono di pertinenza di un colonnello o di un comandante di brigata: “Leader politico impaziente o non più fiducioso nei confronti dei suoi generali, in particolare ricorda la caduta di Adolf Hitler”.

A cura di Chiara Ammendola
18 Maggio
19:19

Biden: “Usa con Finlandia e Svezia in caso di aggressione”

“Gli Stati Uniti lavoreranno con Finlandia e Svezia nel vigilare contro qualsiasi minaccia alla nostra sicurezza comune e per scoraggiare e affrontare un’aggressione, o la minaccia di un’aggressione, mentre le loro domande di adesione alla Nato vengono prese in considerazione”. Lo ha assicurato il presidente americano Joe Biden alla vigilia dell’incontro a Washington con i leader dei due Paesi.

A cura di Chiara Ammendola
18 Maggio
19:15

Missione Ue torna a Kiev: collabora in indagini crimini di guerra

La missione consultiva dell'Ue in Ucraina (Euam) torna oggi a Kiev, dopo essere stata costretta a evacuare il 24 febbraio a causa dell'invasione russa. "Sono lieto di annunciare il ricollocamento della missione consultiva dell'Unione europea in Ucraina. Oltre agli altri suoi compiti, la missione sosterrà ora il lavoro fondamentale del procuratore generale ucraino per facilitare le indagini e il perseguimento di eventuali crimini internazionali commessi nel contesto dell'aggressione militare non provocata e ingiustificata della Russia contro l'Ucraina", ha dichiarato l'Alto rappresentante dell'Ue per la Politica estera, Josep Borrell. "I responsabili di atrocità e crimini di guerra, e i loro complici, saranno ritenuti responsabili in conformità con il diritto internazionale", ha aggiunto.

A cura di Chiara Ammendola
18 Maggio
19:02

Di Maio da New York: "Massimo impegno per far cessare le ostilità in Ucraina"

"Massimo impegno per far cessare le ostilità in Ucraina, assistenza umanitaria e dialogo tra le parti. Abbiamo poi affrontato il tema della sicurezza alimentare nell'attuale contesto internazionale", così il ministro degli Esteri Luigi Di Maio dopo l'incontro a New York con il segretario generale dell'Onu, Antonio Guterres.

A cura di Chiara Ammendola
18 Maggio
18:58

Vicepremier russo: “Centrale Zaporizhzhia fornirà energia all’Ucraina a pagamento”

La centrale nucleare di Zaporizhzhia, controllata dall’esercito di Mosca, “lavorerà per la Russia, ma è pronta a fornire elettricità all’Ucraina a pagamento“. Lo ha detto il vice primo ministro russo Marat Khusnullin, citato dall’agenzia governativa Ria Novosti. “Se il sistema energetico ucraino è pronto ad accettare e pagare, allora funzionerà per l’Ucraina. Se non accetterà, allora la centrale lavorerà per la Russia”

A cura di Chiara Ammendola
18 Maggio
18:50

Filorussi, oltre mille soldati ancora dentro Azovstal 

Sono oltre mille i soldati ucraini ancora nei sotterranei dell'acciaieria Azovstal di Mariupol, compresi i loro comandanti. Lo ha affermato il leader dei separatisti filorussi di Donetsk, Denis Pushilin.

A cura di Chiara Ammendola
18 Maggio
18:43

Mosca, se non possiamo in dollari pagheremo debito in rubli  

Il ministro delle Finanze Anton Siluanov ha affermato che la Russia intende rimborsare in rubli il debito estero statale se la licenza degli Usa per pagare in dollari non sarà rinnovata oltre la scadenza del 25 maggio. Lo riferisce l'agenzia Interfax. Secondo indiscrezioni riportate dall'agenzia Bloomberg, infatti, il Dipartimento del Tesoro americano non intende prorogare oltre quella data la licenza che ha finora consentito a Mosca di continuare a pagare gli investitori in moneta americana e ciò potrebbe aumentare le possibilità di default da parte della Russia.

A cura di Chiara Ammendola
18 Maggio
18:31

Biden: “Forte sostegno a ingresso Finlandia e Svezia nella Nato”

Il presidente americano Joe Biden ha detto di "sostenere con forza le storiche richieste di adesione alla Nato da parte di Finlandia e  della Svezia". Lo riferisce la Casa Bianca in una nota alla vigilia dell'incontro a Washington con i leader dei due Paesi. "Non vedo l'ora di lavorare con il Congresso degli Stati Uniti e i nostri alleati della Nato per portare rapidamente Finlandia e Svezia nella piu' forte alleanza difensiva della storia", ha sottolineato ancora.

A cura di Chiara Ammendola
18 Maggio
18:22

Nato, la Turchia blocca il primo voto sull’adesione di Finlandia e Svezia

La Turchia ha bloccato il primo voto sulla richiesta di adesione di Svezia e Finlandia alla Nato. Lo rivela il Financial Times citando una persona a conoscenza diretta della questione. La fonte riporta che nella riunione di oggi degli ambasciatori della Nato, mirata ad aprire i colloqui di adesione, l'opposizione di Ankara ha bloccato qualsiasi votazione. "Non stiamo dicendo che non possono essere membri della Nato – afferma Ankara – quanto prima avremo un accordo, tanto prima potranno iniziare le discussioni"

A cura di Chiara Ammendola
18 Maggio
18:13

Ucraina: trovati morti 1.288 civili in regione Kiev da inizio invasione 

Sono 1.288 i civili trovati morti nella regione di Kiev dall'inizio dell'invasione. Lo ha reso noto il capo della polizia della regione, Andriy Nyebytov, citato dall'agenzia di stampa Interfax-Ucraina. "Al momento abbiamo i corpi di 1.288 persone uccise. Sottolineo, civili. La maggior parte di loro sono stati colpiti con armi automatiche", ha affermato, precisando che la polizia continua a trovare nuove fosse di civili nella regione. Alla fine di aprile erano poco più di mille i civili trovati morti nella regione.

A cura di Chiara Ammendola
18 Maggio
18:02

Mariupol, “rischio disastro ambientale da bombardamenti su Azovstal”

I bombardamenti russi sulle acciaierie Azovstal rischiano di provocare un disastro ambientale nel mar d’Azov, visto che all’interno dell’impianto metallurgico ci sono impianti che trattengono idrogeno solforato. La denuncia arriva dall’amministrazione di Mariupol che spiega: “Il bombardamento di Azovstal potrebbe danneggiare una struttura che trattiene decine di migliaia di tonnellate di soluzione concentrata di idrogeno solforato. La fuoriuscita di questo liquido ucciderà completamente la flora e la fauna del Mar d’Azov”, si legge. Il sindaco Vadym Boychenko ha chiesto l’ammissione immediata all’impianto di esperti internazionali per “studiare la situazione e prevenire una catastrofe ambientale di livello mondiale”.

A cura di Chiara Ammendola
18 Maggio
17:51

Telefonata Usa-Cina su Ucraina e sicurezza regionale

Il consigliere per la sicurezza nazionale Usa Jake Sullivan ha parlato oggi al telefono con Yang Jiechi, membro del Politburo del Partito Comunista Cinese e Direttore dell'Ufficio della Commissione per gli Affari Esteri che aveva incontrato a Roma il 14 marzo scorso. Lo riferisce la Casa Bianca in una nota. Il colloquio si è concentrato sulla guerra in Ucraina, i temi della sicurezza regionale e sulla non proliferazione ma anche i rapporti Usa-Cina.

A cura di Chiara Ammendola
18 Maggio
17:42

Zelensky: “Ricostruzione Ucraina come quella del dopoguerra europeo”

“La ricostruzione dell’Ucraina deve ora diventare, per il nostro tempo e per il nostro futuro, lo stesso esempio storico della restaurazione dei Paesi europei dopo la Seconda guerra mondiale“. Lo afferma il presidente dell’Ucraina Volodymyr Zelensky in un post su Telegram, allegando una serie di foto che immortalano la distruzione del Paese e uomini al lavoro per la rimessa in sesto di palazzi e ferrovie danneggiati dai combattimenti.

A cura di Chiara Ammendola
18 Maggio
17:31

Il soldato russo 21enne Vadim a processo a Kiev si dichiara colpevole di crimini di guerra

Vadim Shishimarin è il primo soldato russo a dichiararsi colpevole di crimini di guerra: imputato nel primo processo dall’inizio dell’invasione di Mosca, è accusato di aver ucciso un civile di 62 anni nel nord-est del Paese il 28 febbraio scorso.

A cura di Chiara Ammendola
18 Maggio
17:24

Farnesina: “Immediato cessate il fuoco”

“Nel ribadire la ferma condanna per l’aggressione all’Ucraina da parte della Federazione Russa, l’Italia chiede con forza un immediato cessate il fuoco che ponga fine alle sofferenze della popolazione civile e garantisca l’avvio di negoziati concreti per una soluzione politica e sostenibile del conflitto”. Lo si legge nella nota della Farnesina.

A cura di Chiara Ammendola
18 Maggio
17:04

Erdogan: “Svezia e Finlandia estradino 30 terroristi”

“Abbiamo chiesto loro di estradare 30 terroristi, ma si sono rifiutati di farlo. Non ci rimandate i terroristi e poi ci chiedete il nostro sostegno per la vostra adesione alla Nato… Non possiamo dire sì per far sì che questa organizzazione di sicurezza sia priva di sicurezza”, così oggi in Parlamento il presidente turco Recep Tayyip Erdogan contro Svezia e Finlandia che chiedono di aderire alla Nato, come riporta l’agenzia turca Anadolu. Erdogan ha collegato il sostegno della Turchia alla richiesta di adesione dei Paesi nordici alla restituzione dei sospetti.

A cura di Chiara Ammendola
18 Maggio
16:55

Bielorussia vieta romanzo di George Orwell "1984"

La Bielorussia dice stop alla vendita del romanzo di George Orwell ‘1984’. Lo riporta il canale informativo Belsat, che cita il quotidiano SB-Bielorussia Segodnya secondo cui, inoltre, il libro di Olgerd Bakharevich ‘Dogs of Europe’ è stato riconosciuto come materiale estremista. Il romanzo ‘1984’ in lingua bielorussa è stato ripubblicato nel 2020 e nel 2021 dalla casa editrice Yanushkevich. Lo stesso Andrei Yanushkevich è stato arrestato il 16 maggio dal GuboPiK (Main Directorate for Combating Organized Crime and Corruption), e anche la libreria della casa editrice Knigavka è stata chiusa dalle forz

A cura di Chiara Ammendola
18 Maggio
16:43

Mosca: “Occidente colpevole della crisi alimentare”

La crisi nel mercato alimentare mondiale “è principalmente legata agli errori delle politiche economiche e agrarie dei paesi occidentali”. Lo ha la portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova. Lo riporta la Tass. “L’Occidente dimentica che i fenomeni di crisi del mercato alimentare mondiale sono collegati, in primo luogo, con gli errori di calcolo nelle politiche macroeconomiche, energetiche e agricole dei paesi occidentali”, ha affermato.

A cura di Chiara Ammendola
18 Maggio
16:37

Kiev: “Olanda fornirà altre armi contro invasione”

L’Olanda intende fornire all’Ucraina armi aggiuntive ed altro equipaggiamento per contrastare l’aggressione russa. Lo ha annunciato su twitter il ministro degli Esteri Dmytro Kuleba dopo un incontro con il ministro della Difesa olandese.

A cura di Chiara Ammendola
18 Maggio
16:26

Treno russo con carburante esploso a Melitopol

Un treno blindato russo con dieci vagoni e dieci serbatoi di carburante è stato fatto esplodere questa mattina nella zona occupata di Melitopol, nella regione sud-orientale di Zaporozhzhia. La potente deflagrazione è stata sentita in tutte le zone della città, non è ancora noto il numero delle vittime. Lo ha reso noto il Quartier Generale della Difesa della regione su Telegram, riportato da Ria Melitopol e dagli altri media ucraini. “Una detonazione a distanza di un treno blindato degli occupanti russi è stata effettuata nell’area della fabbrica di carne di Melitopol”, ha scritto il Quartier generale. I binari sono danneggiati.

A cura di Chiara Ammendola
18 Maggio
16:23

Farnesina: “Diplomatici espulsi, Italia prende atto”

“L’Italia prende atto della decisione della Federazione Russa di espellere 24 membri delle rappresentanze diplomatiche e consolari italiane e dell’Ufficio ICE nella Federazione Russa. Il personale oggetto del provvedimento ha sempre esercitato le proprie funzioni nel pieno rispetto della Convenzione di Vienna sulle relazioni diplomatiche”. Lo sottolinea la Farnesina in una nota

A cura di Chiara Ammendola
18 Maggio
15:43

L'intervista del portavoce di Unicef Italia a Fanpage.it

Andrea Iacomini, portavoce di Unicef Italia, a Fanpage.it sulla questione minori e guerra in Ucraina: “C’è emergenza umanitaria legata alla crisi alimentare, al ritorno di alcune malattie come la poliomielite e il morbillo, alla impossibilità di far arrivare aiuti umanitari e al fatto che i bombardamenti non sono cessati”.

A cura di Biagio Chiariello
18 Maggio
15:38

Primo ministro portoghese sarà in visita a Kiev nei prossimi giorni

Il primo ministro portoghese Antonio Costa sarà in visita in Ucraina nei prossimi giorni, nell’ambito di un viaggio che lo porterà prima in Romania e poi anche in Polonia. L’obiettivo della visita è firmare un accordo per un sostanziale sostegno economico a Kiev. Costa aveva accettato l’invito del suo omologo ucraino Denys Shmygal lo scorso 4 maggio, ma non aveva divulgato le date della visita per ragioni di sicurezza. In programma ci sarebbe anche un incontro con il presidente ucraino Volodymyr Zelensky.

A cura di Biagio Chiariello
18 Maggio
15:27

Kiev denuncia: "Alcune adolescenti stuprate dai russi sono incinte"

La commissaria ucraina per i diritti umani dell’Ucraina Lyudmyla Denisova ha denunciato il fatto che alcune delle ragazze stuprate dai soldati russi durante la guerra sono incinte.

A cura di Biagio Chiariello
18 Maggio
15:20

Mosca ammette "difficoltà, ma l'operazione in Ucraina continua"

"Nonostante le attuali difficoltà", la Russia continuerà la sua "operazione militare speciale" fino al suo compimento, "e i suoi obiettivi, compresa la demilitarizzazione e denazificazione dell'Ucraina e la difesa delle repubbliche di Donetsk e Lugansk, saranno completamente raggiunti". Lo ha detto il vice capo del Consiglio per la sicurezza nazionale di Mosca, Rashid Nuurgaliyev, citato dalle agenzie russe.

A cura di Biagio Chiariello
18 Maggio
15:10

Flusso gas russo verso Finlandia potrebbe fermarsi venerdì

La principale azienda finlandese del gas, la Gasum, ha dichiarato in un comunicato che l'afflusso di gas naturale dalla Russia alla Finlandia potrebbe essere interrotto venerdi' o al massimo sabato. Lo riferiscono i media finlandesi. L'ad di Gasum Mika Wiljanen ha dichiarato al quotidiano Helsingin Sanomat che la societa' si sta preparando da tempo per una possibile interruzione del gas: "Siamo in grado di soddisfare le esigenze immediate durante la stagione estiva, presupponendo che non ci saranno problemi. La sfida sorgera' in inverno, quando il limite sara' la capacita' del gasdotto Balticconnector tra Finlandia ed Estonia"

A cura di Biagio Chiariello
18 Maggio
15:00

Russia, rischio default al 90% con lo stop Usa su bond

Le probabilita' che la Russia faccia default entro un anno sono salite al 90% dal 77% di ieri, dopo le indiscrezioni secondo cui il governo statunitense sarebbe pronto a bloccare i pagamenti relativi ai bond russi agli investitori americani, non rinnovando l'esenzione temporanea in scadenza il prossimo 25 maggio. E' quanto segnalano i prezzi dei credit-default swap sulla Russia, i contratti che assicurano gli investitori contro un default, secondo Ice Data Services, riferisce Bloomberg.

A cura di Biagio Chiariello
18 Maggio
14:47

Mosca: "Entrata Svezia in Nato è diritto sovrano"

L'adesione alla Nato è un diritto sovrano della Svezia, ma la reazione della Russia e le possibili contromisure dipenderanno dalle conseguenze reali dell'integrazione del Paese nell'alleanza. Lo ha affermato il ministero degli Esteri russo, riporta Interfax

A cura di Biagio Chiariello
18 Maggio
14:42

 L’ambasciatore italiano arrivato al ministero degli Esteri russo

L’ambasciatore italiano a Mosca, Giorgio Starace, è arrivato al ministero degli Esteri russo, dove è stato convocato per essere informato delle misure di risposta all’espulsione di diplomatici russi dall’Italia. Lo riferisce l’agenzia Ria Novosti, pubblicando un video dell’arrivo del capo missione al ministero.

A cura di Biagio Chiariello
18 Maggio
14:30

Kiev: "Soldati russi esausti, pronti a smettere di combattere"

"Soldati russi ‘esausti' per i continui attacchi delle truppe ucraine nella parte occupata della regione di Zaporizhhia". Emerge da un'intercettazione captata dal Servizio di sicurezza ucraino (Sbu) che ha condiviso l'informazione su Telegram, riportata da Ukrinform. Un soldato russo al telefono con un amico si e' lamentato dei continui attacchi degli ucraini raccontandogli che ogni notte la sua unita' e' costretta a combattere contro ‘gruppi di sabotaggio' che stanno ‘addosso' alle unita' russe costantemente. Il soldato russo ha detto di essere ‘esausto' e di voler tornare a casa. Alcuni dei suoi compagni – ha confessato all'amico – sono gia' sull'orlo di un esaurimento nervoso e sono pronti a smettere di combattere indipendentemente dalle possibili conseguenze. I due concludono la conversazione con un ‘arrivederci' in ucraino.

A cura di Biagio Chiariello
18 Maggio
14:11

Von der Leyen: "Piattaforma comune Ue per acquisto gas, gnl e idrogeno"

"I 27 leader di governo dell'Ue hanno deciso di creare una piattaforma per l'acquisto congiunto di gas, gnl e idrogeno. con il piano RepowerEu, proponiamo una via operativa da seguire, con un meccanismo di appalto congiunto e un comune approccio ai paesi fornitori. In questo modo, possiamo proteggere il le importazioni di energia di cui abbiamo bisogno senza concorrenza tra i nostri stati membri". Lo annuncia la presidente della commissione Ue, Ursula von der Leyen.

A cura di Biagio Chiariello
18 Maggio
13:53

Premier Marin: "Finlandia continuerà a sostenere la lotta dell'Ucraina"

"La Finlandia condivide una grande solidarietà con l'Ucraina e con gli ucraini che stanno subendo l'aggressione militare russa che è totalmente ingiustificata e che colpisce anche i civili". Lo ha detto la premier finlandese Sanna Marin incontrando a Palazzo Chigi Draghi. "La Finlandia è affianco dell'Ucraine e continuiamo a sostenere la sua lotta per la libertà e la sovranità. E per dimostrare la propria solidarietà e il proprio sostegno la Finlandia ha fornito aiuto umanitario e assistenza materiale come forniture militari e di armi all'Ucraina", ha spiegato. "Continueremo a dare il benvenuto ai rifugiati ucraini che stanno fuggendo dal loro Paese", ha proseguito la leader finlandese spiegando che il suo Paese ha già accolto più di 23.000 ucraini.

A cura di Susanna Picone
18 Maggio
13:35

Onu, oltre 3.700 civili morti nel conflitto

L'Ufficio dell'Alto Commissario delle Nazioni Unite per i Diritti Umani (OHCHR) afferma che 3.752 civili sono stati uccisi in Ucraina dall'invasione russa del 24 febbraio. Altri 4.062 sono stati feriti. L'Alto commissariato
ritiene che le cifre reali delle vittime civili nel conflitto siano notevolmente più alte.

A cura di Susanna Picone
18 Maggio
13:28

Ucraina, Draghi: "Altre armi? Se necessario, decisione Ue"

"Vogliamo aiutare l'Ucraina a difendersi. Lo abbiamo fatto in passato e lo faremo quando necessario. Nella difesa dell'Ucraina gli europei sono tutti insieme, siamo membri leali dell'Unione". Lo ha affermato Mario Draghi nel corso della conferenza stampa a Palazzo Chigi con la premier finlandese Marin, rispondendo a chi gli ha chiesto se
sia previsto l'invio di altre armi a Kiev e un voto in Parlamento.

A cura di Susanna Picone
18 Maggio
13:14

Draghi alla premier Marin: “Italia appoggia la domanda di adesione alla Nato di Svezia e Finlandia”

Il presidente del Consiglio ha incontrato la prima ministra finlandese Sanna Marin, in visita a Roma. Draghi è stato chiaro: “L’Italia appoggia con convinzione la decisione della Finlandia, così come quella della Svezia” di aderire alla Nato.

A cura di Susanna Picone
18 Maggio
12:50

Cremlino: "Da Kiev nessuna volontà di negoziare pace"

Da parte di Kiev c'è una "assenza totale di volontà" di negoziare la pace con la Russia. Lo ha detto il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov. "I negoziati non vanno avanti e constatiamo che vi è un'assenza totale di volontà di proseguirli da parte ucraina", ha
affermato Peskov.

A cura di Biagio Chiariello
18 Maggio
12:42

Turchia, Erdogan insiste: "Non posso dire sì a Svezia-Finlandia"

Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, che minaccia di bloccare l'adesione di Finlandia e Svezia alla Nato, ha auspicato mercoledì che "gli alleati ascoltino le nostre preoccupazioni" e "ci sostengano". "Non possiamo dire sì", ha ripetuto Erdogan, aggiungendo che "sostenere il terrorismo e chiedere il nostro sostegno è una
mancanza di coerenza" da parte di Helsinki e Stoccolma. I due Paesi nordici sono accusati da Ankara di ospitare membri del PKK, il Partito dei Lavoratori del Kurdistan, che la Turchia considera un'organizzazione terroristica.

A cura di Biagio Chiariello
18 Maggio
12:25

Mosca espellerà 24 diplomatici italiani

La Russia comunicherà all'ambasciatore italiano Starace la decisione di espellere 24 diplomatici italiani. Lo ha detto all'AGI la portavoce del ministero degli Esteri, Maria Zakharova.

A cura di Biagio Chiariello
18 Maggio
12:09

Dl Ucraina bis: Camera conferma fiducia, 391 sì

La Camera conferma la fiducia al governo sul decreto legge Ucraina bis con 391 voti a favore, 45 contrari e due astenuti. L'Assemblea ora passa all'esame dei circa 90 ordini del giorno al testo.

A cura di Biagio Chiariello
18 Maggio
11:53

Bombardamento a Chernihiv, il bilancio sale a 11 morti e 14

Sale a 11 morti e 14 feriti il bilancio delle vittime del bombardamento avvenuto ieri nel villaggio di Desna, nella regione di Chernihiv, nel nord dell'Ucraina. Lo rende noto ‘Suspilne', citando fonti del Servizio statale di emergenza.

A cura di Biagio Chiariello
18 Maggio
11:46

La Russia convoca l'ambasciatore italiano a Mosca

L'ambasciatore italiano a Mosca Giorgio Starace è stato convocato dal ministero degli Esteri russo. Lo apprende l'ANSA da fonti informate.

A cura di Biagio Chiariello
18 Maggio
11:37

Draghi incontra la prima ministra finlandese a Palazzo Chigi, a breve conferenza stampa

Il presidente del Consiglio, Mario Draghi, sta ricevendo in questi minuti la prima ministra della Finlandia, Sanna Marin, in visita a Roma. I due sono a Palazzo Chigi, a breve ci sarà una conferenza stampa congiunta.

A cura di Tommaso Coluzzi
18 Maggio
11:14

Leader ceceno Kadyrov: "Abbiamo fatto degli errori" in guerra

Il leader ceceno Ramzan Kadyrov ha ammesso oggi che all'inizio dell'invasione dell'Ucraina da parte della Russia sono stati commessi "errori", sottolineando però che adesso va tutto come previsto. Lo riporta Interfax. "Va tutto bene e stiamo andando come previsto, stiamo adempiendo al 100% il compito fissato dal nostro presidente – ha detto Kadyrov riferendosi a Vladimir Putin -. All'inizio sono stati fatti errori… alcune piccole carenze, ma adesso va tutto come pianificato al 100% e libereremo l'Ucraina". Come è noto, Kadyrov è presente con i suoi uomini a Mariupol e secondo l'intelligence britannica suo cugino, Adam Delimkhanov, è probabilmente il comandante in campo nella città portuale.

A cura di Biagio Chiariello
18 Maggio
11:06

Attacchi russi su Donetsk: un morto e tre bambini feriti

E' di un morto e tre bambini feriti il  bilancio dei bombardamenti russi che hanno colpito la regione di  Donetsk, nell'Ucraina orientale. Come riporta il Kiev Independent  citando la polizia nazionale ucraina, nelle ultime 24 ore la regione  di Donetsk è stata colpita 28 volte causando la distruzione di 52  edifici civili. Uno dei bambini feriti ha 9 anni, precisa il giornale.

A cura di Biagio Chiariello
18 Maggio
10:38

La Russia: "Ad Azovstal si sono arresi 959 soldati ucraini"

Il ministero della Difesa russo ha fatto sapere che dal 16 maggio sono 959 i militari ucraini all'acciaieria Azovstal di Mariupol che si sono consegnati alle forze di Mosca. Solo nelle ultime 24 ore, i combattenti che si sono arresi sono 694, ha dichiarato il portavoce del dicastero, Igor Konashenkov, in un briefing. "A Mariupol, i militanti dell'unità nazionalista Azov e i militari ucraini bloccati nello stabilimento di Azovstal hanno continuato ad arrendersi. Nelle ultime 24 ore, 694 militanti si sono arresi, di cui 29 feriti", ha detto Konashenkov. Il portavoce ha riferito che, dal 16 maggio, 959 militari ucraini, di cui 80 feriti, presenti nell'acciaieria si sono arresi; di questi, 51 sono stati ricoverati nell'ospedale di Novoazovsk nella Repubblica popolare filo-russa di Donetsk.

A cura di Davide Falcioni
18 Maggio
10:24

Kiev: "Bombe al fosforo russe su una scuola nella regione di Donetsk"

La scorsa notte i russi hanno colpito e danneggiato una scuola ad Adiivka, nella regione di Donetsk, utilizzando munizioni al fosforo. Lo riferisce l'Ukrainska Pravda citando il capo dell'amministrazione statale regionale di Donetsk, Pavlo Kyrylenko. "Stanotte l'esercito russo ha sparato sulla scuola con munizioni al fosfato vietate. La scuola è andata a fuoco. Fortunatamente nessuno è rimasto ferito: c'erano solo persone di servizio nell'edificio, che sono riuscite a scappare", spiega Kyrylenko su Telegram.  "Nella scuola non c'erano militari, né equipaggiamento militare. È solo che i russi, come sempre, stanno deliberatamente distruggendo le infrastrutture civili".

A cura di Davide Falcioni
18 Maggio
09:55

Di Maio a New York, riunione all'Onu su sicurezza alimentare

Il ministro degli Esteri e della Cooperazione Internazionale Luigi Di Maio è a New York su invito del segretario di Stato americano, Antony Blinken, per partecipare alla riunione ministeriale "Global Food Security Call to Action". L'evento, che si terrà presso le Nazioni Unite, si colloca nel quadro delle molteplici iniziative lanciate in queste ultime settimane dai Paesi G7 in risposta al rapido aggravarsi della crisi alimentare a seguito dell'invasione dell'Ucraina. È prevista una discussione ad alto livello fra un gruppo ampio e diversificato di oltre 30 ministri sui temi legati alla sicurezza alimentare. Obiettivo della riunione è individuare possibili linee d'azione della comunità internazionale per incrementare le forniture alimentari ed evitare, al contempo, che l'insicurezza negli approvvigionamenti provochi nuovi conflitti e instabilità. I ministri si confronteranno inoltre sulle più urgenti questioni umanitarie, con un focus particolare sui Paesi e le regioni più fragili. Durante l'evento il ministro Di Maio presenterà ai Paesi ed organizzazioni partecipanti l'iniziativa italiana di un Dialogo Ministeriale Mediterraneo sulla Crisi Alimentare che si svolgerà l'8 di giugno in collaborazione con la FAO. L'iniziativa, sviluppata nel quadro G7, ha lo scopo di individuare, con i partner del Mediterraneo e con le organizzazioni internazionali competenti, le misure da prendere insieme per fare fronte alla crisi alimentare attuale. A margine, sono previsti incontri bilaterali del ministro Di Maio.

A cura di Susanna Picone
18 Maggio
09:54

"La Russia non può essere la prima a lanciare un attacco nucleare"

Secondo la sua dottrina, la Russia non può essere la prima a lanciare un attacco nucleare, può lanciarlo solo come rappresaglia: lo ha detto il vice primo ministro russo, Yury Borisov, secondo quanto riporta l'agenzia Interfax.

A cura di Susanna Picone
18 Maggio
09:44

Ucraina, oggi un treno per evacuazione civili da Pokrovsk 

Un treno per l'evacuazione dei civili da Pokrovsk, nella regione di Donetsk (est), partirà oggi pomeriggio alle 16:30 (le 15:30 in Italia) diretto a Leopoli: lo ha reso noto il capo dell'amministrazione militare regionale di Lugansk, Sergiy Gaidai, secondo quanto riporta il Guardian.

A cura di Susanna Picone
18 Maggio
09:28

Kiev: "Ancora molte persone ad Azovstal, negoziati in corso per farle uscire"

"Ci sono ancora molte persone rimaste ad Azovstal e continuiamo a negoziare per farle uscire da lì": lo ha dichiarato alla Bbc il vice ministro della Difesa ucraino Hanna Maliar affermando che l'operazione di salvataggio dell'acciaieria sarà conclusa solo quando tutti i difensori di Mariupol saranno stati evacuati nei territori sotto il controllo ucraino. Per Maliar, gli appelli dei politici di Mosca a processare per crimini di guerra alcune delle persone prelevate dalle acciaierie "sono stati fatti molto probabilmente per la propaganda interna della Russia".

A cura di Susanna Picone
18 Maggio
09:18

Secondo l'Ucraina 28.300 militari russi sono stati uccisi da inizio guerra

Un totale di 28.300 militari russi sarebbero stati uccisi dalle forze ucraine secondo i servizi di sicurezza di Kiev, nel conteggio effettuato dall'inizio del conflitto in Ucraina con l'invasione russa avvenuta il 24 febbraio. Ne dà notizia Unian,  mentre il conteggio sul sito creato apposta da Kiev è ancora fermo a 27.800 morti russi. Le cifre fornite dalla parte russa al momento non corrispondono e comunque non sono stati resi pubblici da Mosca dati ufficiali recenti.

A cura di Susanna Picone
18 Maggio
09:08

Finlandia e Svezia nella Nato, Stoltenberg: "Momento storico, speriamo l'iter sia rapido"

La Finlandia e la Svezia hanno presentato le rispettive domande di adesione alla Nato. Le domande sono presentate al Segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg, dagli ambasciatori dei due Paesi. "Questo è un momento storico in un momento critico per la nostra sicurezza", ha detto il Segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg. "Speriamo di concludere rapidamente" il processo di adesione, ha aggiunto.

A cura di Susanna Picone
18 Maggio
08:58

La premier della Moldavia: "Qualcuno vuole trascinarci in una guerra indesiderata"

Le "esplosioni misteriose" avvenute in Transnistria, di cui si scambiano accuse russi e ucraini, "sono incidenti causati da parti interessate che cercano di destabilizzarci e trascinarci in una guerra indesiderata. Sono attacchi mascherati per creare panico e insicurezza". Lo ha detto la premier della Moldavia Natalia Gavrilita, in un'intervista al Corriere della Sera. "Monitoriamo da vicino la situazione e ci stiamo preparando a scenari diversi. Non abbiamo un controllo effettivo sulla Transnistria, che da 30 anni è guidata dai separatisti sostenuti dalla Russia, e quindi non riusciamo a condurre un'indagine seria su quello che è successo", ha spiegato la premier. Inoltre "non abbiamo ricevuto informazioni credibili su movimenti di truppe russe o ucraine sul nostro territorio. Sappiamo che esiste il rischio che questa guerra si intensifichi proprio qui da noi, ma per ora sembra un pericolo lontano", così la premier. Quanto alla richiesta di adesione di Svezia e Finlandia alla Nato, Chisinau vuole invece rimanere neutrale: "La neutralità della Moldavia è sancita dalla costituzione ed è ampiamente sostenuta dalla popolazione".

A cura di Susanna Picone
18 Maggio
08:48

Ora è ufficiale: Svezia e Finlandia hanno presentato domanda di adesione alla Nato

Ora è ufficiale: la Svezia e la Finlandia hanno presentato le rispettive domande di adesione alla Nato. Ora la palla passa all’Alleanza Atlantica.

A cura di Susanna Picone
18 Maggio
08:34

Russia, il 17 giugno discorso Putin in presenza a Forum Pietroburgo

Putin interverrà in presenza con un discorso alla sessione plenaria del Forum economico internazionale di San Pietroburgo (Spief), il 17 giugno. Lo ha annunciato il portavoce del Cremlino, Dmitri Peskov, citato dalla Tass. "Ci stiamo preparando alla partecipazione di persona alla sessione plenaria, la discussione principale del forum di San Pietroburgo", ha riferito Peskov, promettendo che il discorso di Putin al forum sarà molto istruttivo. Lo Spief, fino a pochi anni fa definito ‘la Davos russa' per il numero di leader e rappresentanti del business internazionale che vi partecipava, si svolgerà dal 15 al 18 giugno nella ex capitale degli zar. A questa edizione, la 25esima, partecipano più di 500 aziende russe ma non è ancora stato comunicato quali rappresentanti stranieri sono stati invitati. Dopo le dure sanzioni occidentali per l'invasione dell'Ucraina, la Federazione ha visto uscire dal suo mercato numerose aziende straniere.

A cura di Susanna Picone
18 Maggio
08:23

Kiev: "229 bambini uccisi e 424 feriti dall'inizio della guerra in Ucraina"

Sono 229 i bambini uccisi e 424 quelli feriti dall'inizio della guerra in Ucraina. Lo rende noto l'ufficio del Procuratore generale ucraino, precisando che gli attacchi russi hanno causato il maggior numero di vittime nelle regioni di Donetsk, di Kiev, di Kharkiv e di Chernihiv. Secondo il rapporto, a seguito dei bombardamenti 1.772 istituzioni educative sono state danneggiate. 161 di esse sono andate completamente distrutte.

A cura di Susanna Picone
18 Maggio
08:06

Zelensky: “Ucraina sarà indipendente per sempre”

Il presidente ucraino Zelensky, nel suo discorso della notte, racconta i continui raid russi in vari punti del Paese bollandoli come “un tentativo di compensare i fallimenti dell’esercito russo”. E annuncia: “Difendiamo il mondo dai dittatori, l’Ucraina resterà indipendente per sempre”. Il discorso di Zelensky.

A cura di Susanna Picone
18 Maggio
07:55

Onu, 3.752 vittime civili dall'inizio della guerra in Ucraina

Sono almeno 3.752 le vittime civili provocate dalla guerra in Ucraina: lo ha annunciato l'agenzia delle Nazioni Unite per i diritti umani, secondo quanto riporta il Kyiv Independent. I feriti dall'inizio dell'invasione russa il 24 febbraio scorso sono almeno 4.062. La maggior parte delle vittime riportano ferite causate da munizioni di artiglieria, bombe e razzi.

A cura di Susanna Picone
18 Maggio
07:45

Duma valuta ritiro di Mosca da Oms e Wto secondo i media russi

La camera bassa del Parlamento russo (Duma) valuterà il possibile ritiro del Paese dall'Organizzazione mondiale della sanità (Oms), così come dall'Organizzazione mondiale del commercio (Wto): lo riporta il quotidiano russo Kommersant, citando il vicepresidente della Duma di Stato russa, Pyotr Tolstoj.

A cura di Susanna Picone
18 Maggio
07:33

Guerra Ucraina, intelligence UK: "Per russi significativi problemi risorse"

I russi continuano ad avere "significativi problemi di risorse in Ucraina", che "probabilmente contribuiscono a un comando disunito che continua a ostacolare le operazioni della Russia". Lo rileva il bollettino dell'intelligence militare britannica sul conflitto in corso in Ucraina. Nonostante le forze russe abbiano assediato Mariupol per oltre 10 settimane, la ferma resistenza ucraina ha ritardato la capacità della Russia di ottenere il pieno controllo della città, fa notare Londra.

A cura di Susanna Picone
18 Maggio
07:10

Svezia e Finlandia invieranno oggi candidatura alla Nato

La Svezia e Finlandia invieranno oggi le candidature per l'ingresso nella Nato. Lo ha annunciato la premier svedese Magdalena Andersson. La richiesta di candidatura arriva dopo il voto favorevole del parlamento finlandese all'adesione all'Alleanza Atlantica e il pronunciamento formale del governo di Stoccolma.

A cura di Susanna Picone
18 Maggio
06:53

Macron a Zelensky: "Rifornimento armi aumenterà nelle prossime settimane"

Il presidente francese Emmanuel Macron ha riferito al suo omologo ucraino Volodymyr Zelensky che le consegne di armi da parte della Francia "continueranno e aumenteranno nelle prossime settimane". Lo ha reso noto l'Eliseo dopo il tweet del leader ucraino sul colloquio

A cura di Gabriella Mazzeo
18 Maggio
06:41

Usa: "Per Mosca attualmente non utile telefonata tra Blinken e Lavrov"

"Una conversazione tra il Segretario di Stato Blinken e Lavrov sarebbe inutile in questo momento: la Russia non ci ha dato alcun segnale che il dialogo possa essere attualmente costruttivo". Lo ha detto il portavoce del dipartimento di Stato americano Ned Price, che in un briefing con la stampa ha sottolineato che l'ambasciatore Usa a Mosca, John Sullivan, "continua ad avere incontri con le sue controparti".

A cura di Gabriella Mazzeo
18 Maggio
06:22

Stoltenberg incontra gli ambasciatori di Finlandia e Svezia

Nella giornata odierna il Segretario generale della Nato Jens Stoltenberg incontrerà gli ambasciatori di Finlandia e Svezia. L'incontro per discutere la domanda di adesione all'Alleanza è previsto per questa mattina.

A cura di Gabriella Mazzeo
18 Maggio
06:11

Volodymyr Zelensky in collegamento durante apertura del Festival di Cannes

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky è intervenuto a sorpresa durante la serata di apertura del Festival di Cannes. Il leader ucraino ha chiesto al cinema di "non rimanere in silenzio davanti all'aggressione russa". "Serve un nuovo Chaplin che dimostri che il cinema di oggi non è muto" ha detto. Il discorso del leader ucraino

A cura di Gabriella Mazzeo
18 Maggio
06:02

Russia-Ucraina, le news di oggi 18 maggio 2022 sulla guerra

Continua la guerra tra Russia e Ucraina. Mariupol nelle mani dell'esercito russo: sono stati evacuati più di 260 militari dalle acciaierie Azovstal. Zelensky: "Questo è un giorno difficile per l'Ucraina". Nella giornata odierna Il Segretario della Nato Stoltenberg incontrerà gli ambasciatori di Svezia e Finlandia per discutere la richiesta di adesione all'Alleanza militare. Secondo Vladimir Putin, l'Occidente si sta avviando verso un "suicidio energetico" con l'imposizione delle sanzioni. Il ministro degli Esteri Sergej Lavrov ha dichiarato che attualmente i colloqui tra Mosca e Kiev sono "in stallo".

A cura di Gabriella Mazzeo
2555 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni