20 CONDIVISIONI
Bitcoin e criptovalute

Tutta la storia della cripto-truffa di Logan Paul, lo youtuber che vendeva oggetti virtuali senza valore

Programmatori non pagati, contratti raffazzonati, persone che hanno investito 15.000, 40.000 o addirittura 500.000 dollari. Ecco cosa ha scoperto Coffeezilla su Cryptozoo, il videogame di Logan Paul su blockchain e cryptovalute.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Lorena Rao
20 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Bitcoin e criptovalute

Di Cryptozoo, il videogioco su cryptovalute e blockchain di Logan Paul, se ne parla da due anni anche se non è giocabile. Un risvolto che ha catturato l'attenzione di Coffeezilla, youtuber americano che ha iniziato a indagare sulla vicenda, scoprendo che dietro al videogioco in questione vi è solo una grande truffa. In altre parole, scam.

L'indagine di Coffeezilla su Cryptozoo

"Sono così emozionato per questo progetto. È un gioco davvero divertente che in più ti fa guadagnare soldi". Queste sono le parole con cui Logan Paul ha presentato due anni fa al suo pubblico Cryptozoo, videogioco nato sulla scia dell'entusiasmo di blockchain, cryptovalute e NFT. Il suo sviluppo ha ottenuto milioni di dollari di finanziamenti, principalmente provenienti da accaniti fan del noto youtuber, podcaster e wrestler americano. Non solo, secondo Coffeezilla, Logan Paul avrebbe cominciato a vendere oggetti virtuali legati al gioco senza nessun valore. Eppure il gioco non funziona.

Per Coffeezilla, youtuber specializzato nell'indagine di tentativi di scam, c'è qualcosa che non torna su Cryptozoo. Ebbene, due settimane fa Coffeezilla ha pubblicato sul proprio canale YouTube tre video in cui, tramite la raccolta di numerose testimonianze di chi ha partecipato al progetto, ha ricostruito la verità dietro lo sviluppo del gioco. Ciò che emerge in meno di un'ora e mezza di contenuti video sono programmatori non pagati, contratti raffazzonati, persone che hanno investito 15.000, 40.000 o addirittura 500.000 dollari e che non hanno mai avuto nulla in cambio.

La risposta di Logan Paul

Il 3 gennaio 2023 arriva la risposta di Paul tramite il proprio podcast, Impaulsive. "La tua dipendenza dai click ha offuscato il tuo giudizio e hai commesso errori molto gravi con ripercussioni molto reali. Da investigatore sei diventato canale di gossip", non mancano le offese e le minacce di ripercussioni legali contro Coffeezilla nella risposta di Paul. Secondo quest'ultimo, la situazione in cui versa Cryptozoo è dovuta allo sviluppo problematico. Le sue tesi però non sembrano convincenti.

Paul ha affermato di essere stato raggirato dallo sviluppatore principale, Zack Kelling,  già noto per essere stato arrestato più volte in passato. Ma è stato Paul stesso a volerlo assumere, nonostante fosse a conoscenza del passato di Kelling. Ma non finiscono qui le giustificazioni della star del web: un altro sviluppatore è scappato in Svizzera con il codice sorgente del gioco per chiedere come riscatto un milione di dollari. Le fonti però accertano che lo sviluppatore in questione non è mai stato pagato. Tesi peraltro confermata da altri programmatori assunti per Cryptozoo, anche loro mai retribuiti.

Dopo aver risposto alle accuse di Coffeezilla, Logan Paul è tornato indietro. Ha cancellato il video e sulla bacheca del gruppo Discord legato al progetto ha scritto che si sarebbe assunto tutta la responsabilità, si sarebbe scusato e in futuro si sarebbe fatto avanti con un piano. Non solo, Logan Paul si è scusato anche con Coffeezilla dopo averlo accusato di essere stato poco professionale nella raccolta delle informazioni pubblicate nel suo podcast.

20 CONDIVISIONI
76 contenuti su questa storia
La storia di Stefan, ha 226 milioni di euro in cripto salvati su una USB ma non riesce ad accedere
La storia di Stefan, ha 226 milioni di euro in cripto salvati su una USB ma non riesce ad accedere
Le foto e le mail segrete che hanno incastrato il re delle cripto
Le foto e le mail segrete che hanno incastrato il re delle cripto
Questo audio segreto complica ancora di più il processo di Bankman-Fried, il guru delle cripto
Questo audio segreto complica ancora di più il processo di Bankman-Fried, il guru delle cripto
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni