161 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito
Intelligenza artificiale (IA)

Google sta per lanciare “Riassumi questa email”: come l’intelligenza artificiale cambierà Gmail

“Summarize this email” potrebbe essere lanciata a breve: si tratta della nuova funzione di Gemini Google, l’intelligenza artificiale del colosso di Mountain View, che permetterà agli utenti di Gmail di sintetizzare il contenuto delle email ricevute.
161 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

La strada è segnata: l‘intelligenza artificiale sarà sempre più presente nelle nostre vite, a partire dai nostri smartphone. Negli stessi giorni in cui negli Stati Uniti Meta ha lanciato su tutte le proprie piattaforme social – Whatsapp, Facebook e Instagram – Meta Ai, il suo assistente basato sull'intelligenza artificiale, Google sembra si stia attrezzando per non rimanere indietro.

Dopo aver lanciato il proprio modello di intelligenza artificiale Gemini, in risposta a ChatGPT di OpenAI, Google ha iniziato a lavorare per sostituirlo al suo storico "Assistente Google", fino a quando, a fine 2023, Google Gemini è stata lanciata nella sua versione prova in centinaia di Paesi (ma non ancora in Italia, né in Unione Europea).

Tra le tante novità in arrivo si era parlato già di una nuova funzione per Gmail, l'app di Google per la gestione delle email. La nuova funzione dovrebbe chiamarsi "Summarize this email" – ovvero "Riassumi questa email" – e stando ad alcune indiscrezioni trapelate in questi giorni potrebbe mancare davvero poco al suo lancio ufficiale. Questione di giorni.

Come funzionerà la nuova opzione di Gmail

L'indiscrezione è partita dal sito specializzato Android Authority ,che ha pubblicato uno screenshot nel quale viene mostrato come dovrebbe presentarsi la nuova funzione. Per ogni email l'utente dovrebbe poter vedere il nuovo tasto "Summerize this email", subito sotto l'oggetto dell'email. Una volta cliccato il tasto, l'intelligenza artificiale produrrà una sintesi di poche righe del testo dell'email.

Com un tasto "pollice in su" e uno "pollice in giù" l'utente potrà valutare la qualità della sintesi. Questo servirà ad addestrare l'intelligenza artificiale alla base della nuova funzione così da renderla migliore, email dopo email. Lo screen mostra vicino ai due pulsanti anche un tasto "Copia" della sintesi dell'email. L'obiettivo è quello di velocizzare la gestione e selezione delle email da leggere, che spesso diventano un elenco infinito nelle nostre caselle di posta.

Quando verrà lanciata la nuova funzione

Anche chi ha già scaricato Gemini Google – il cui download disattiva automaticamente Google Assistant – non può ancora visualizzare la funzione di sintesi delle email. Gli esperti di Android Authority però sono pronti a scommettere che manca davvero poco al suo lancio ufficiale.

L'occasione perfetta – ipotizzano – potrebbe essere il prossimo Google I/O del 14 maggio 2024. Si tratta della conferenza annuale più importante organizzata dal colosso di Mountain View, l'appuntamento in cui ogni anno vengono lanciate le più importanti novità su cui è lavoro Big G: quest'anno, non ci sono dubbi, l'intelligenza artificiale sarà la protagonista indiscussa.

161 CONDIVISIONI
419 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views