19 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito
Guerra in Ucraina

Ucraina, Blinken a sorpresa a Kiev: “Arrivano armi Usa”. Mosca annuncia: “Penetriamo a Kharkiv”

La visita del segretario di Stato Usa serve a rassicurare Kiev sul sostegno militare degli Stati Uniti, sempre più indispensabile davanti al massiccio impiego di uomini e mezzi da parte di Mosca. Intanto in Russia nelle scorse ore un treno merci è deragliato a causa di un attacco con droni.
A cura di Antonio Palma
19 CONDIVISIONI
Blinken nella sua precedente visita in Ucraina
Blinken nella sua precedente visita in Ucraina
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

Significativo viaggio a sorpresa oggi del segretario di Stato americano Antony Blinken in Ucraina mentre al fronte le forze armate di Kiev stanno subendo l’azione dei russi che hanno sfondato le linee del fronte in alcuni punti a Kharkiv, attaccando in maniera massiccia. Blinken è arrivato in visita con un treno notturno dalla Polonia con l’obbiettivo di avere un colloquio faccia a faccia con il presidente ucraino Volodymyr Zelensky. La visita ovviamente serve a rassicurare Kiev sul sostegno militare degli Stati Uniti, sempre più indispensabile davanti al massiccio impiego di uomini e mezzi da parte di Mosca.

E tutto questo mentre le truppe russe hanno conquistato un altro villaggio, Bugrovatka, nella regione di Kharkiv, e sono "avanzate in profondità nelle difese" ucraine, secondo quanto ha comunicato il ministero della Difesa di Mosca nel suo bollettino quotidiano.

Usa: “Armi Usa stanno arrivando”

Nelle ore precedenti un funzionario statunitense aveva già rassicurato Kiev sull’arrivo delle armi previste dal nuovo pacchetto da 61 miliardi di dollari. Le armi includono intercettori destinati alla difesa aerea, artiglieria e missili guidati di precisione a lungo raggio Atacms. "Abbiamo già iniziato a far arrivare artiglieria e Atacms e anche altre capacità di difesa aerea destinate a soddisfare le esigenze più urgenti, in particolare con un occhio alle attività della Russia in questo momento a Kharkiv", ha affermato il funzionario al Guardian.

Intanto l’Estonia va anche oltre annunciando di voler valutare anche l'invio di proprie truppe a Kiev anche se in funzione di retroguardia. Il consigliere per la Sicurezza nazionale del presidente estone Madis Roll infatti ha affermato che il governo sta discutendo "seriamente la possibilità" di inviare militari in Ucraina occidentale. Affermazione a cui ha risposto il ministro degli Esteri russo, Serghei Lavrov: “Se l’Occidente vuole combattere siamo pronti”.

Deragliato treno merci russo a Kotluban

Intanto in Russia nelle scorse ore un treno merci è deragliato a causa di un attacco con droni. Il treno è deragliato nella regione di Volgograd dopo essere stato colpito da almeno un drone, secondo quanto riferisce Baza. Secondo la stessa fonte, due vagoni con carburante hanno preso fuoco a causa dell'attacco e in totale sono deragliati 9 vagoni. L'incidente è avvenuto vicino alla stazione ferroviaria di Kotluban ma non si hanno notizie di vittime.

19 CONDIVISIONI
4277 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views