821 CONDIVISIONI
Covid 19
28 Settembre 2021
20:07

In Europa addio lockdown e restrizioni: tutti i Paesi che stanno allentando le misure anti Covid

Dal Portogallo alla Spagna, passando per Belgio, Paesi Bassi e Norvegia, ecco i paesi europei dove si sta lentamente tornando alla normalità dopo che la curva dei contagi Covid è tornata sotto controllo e si stanno raggiungendo elevate percentuali di popolazione vaccinata: niente più restrizioni, anche se nella maggior parte resta l’obbligo di mascherina.
A cura di Ida Artiaco
821 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Con il miglioramento della situazione epidemiologica e l'avanzamento della campagna di vaccinazione, con quasi il 73% della popolazione over 12 immunizzata, l'Europa, Italia inclusa, comincia a tirare un sospiro di sollievo. Sono molti i Paesi che lentamente stanno tornando alla normalità, con l'allentamento di alcune delle misure restrittive che da circa un anno e mezzo erano state decise per fermare l'avanzata del Coronavirus. Ecco, allora, tutti i Paesi europei dove stanno decadendo le misure anti contagio.

Portogallo

Il Portogallo, che nei mesi scorsi è dovuto ricorrere a nuove misure restrittive a causa del dilagare della variante Delta del Covid soprattutto nelle aree intorno Lisbona e Porto, dirà addio alla maggior parte delle restrizioni a partire dal primo ottobre prossimo. "Siamo in grado di passare alla terza e ultima fase" di un "ritorno alla normalità", ha detto il premier Antonio Costa, confermando che il Paese ha uno dei più alti tassi di vaccinazione in tutto il mondo, vicino all'85% di immunizzati su una popolazione di 10 milioni di persone. Così, riapriranno bar e locali notturni per tutti coloro che mostreranno il Green pass o un test negativo per il Covid-19. Non ci saranno più i limiti di capienza per negozi, caffè e spazi culturali, ma la mascherina resterà obbligatoria nei luoghi chiusi. Infine, non servirà più il passaporto sanitario per soggiornare negli alberghi.

Norvegia

Dopo quasi 600 giorni di restrizioni anche la Norvegia ha cominciato a tornare alla normalità. Dal 25 settembre verranno eliminate le restanti misure anti Covid, incluso il distanziamento sociale. Lo ha annunciato la premier Erna Solberg, come ha riportato nei giorni scorsi il quotidiano inglese The Guardian. I locali notturni potranno riaprire e i ristoranti potranno tornare alla loro piena capacità. Secondo l'istituto di sanità pubblica norvegese, circa il 76% della popolazione ha ricevuto almeno una dose di vaccino anti Covid, mentre il 67% è completamente vaccinato. "Ora è giunto il momento di tornare a una normale vita quotidiana", ha detto Solberg.

Belgio

Dopo mesi di chiusura a causa della pandemia, i locali notturni in Belgio potranno riaprire a partire sempre dal prossimo 1 ottobre. Si potrà accedere mostrando il Covid safe ticket, che consente di verificare se ogni partecipante è risultato negativo, si è vaccinato, o se è guarito dal Covid-19.

Paesi Bassi

Allentamento delle misure anti Covid anche nei Paesi Bassi: in primis, la fine del distanziamento sociale di 1,5 metri, e l'introduzione del Green Pass per entrare in bar, ristoranti ed eventi. Il certificato verde, che dovrà dimostrare l'avvenuta vaccinazione o la guarigione dal Covid o un test negativo, sarà necessario per le persone dai 13 anni in su a partire dal 25 settembre, come ha annunciato il premier Mark Rutte. Tuttavia, come in Italia resta obbligatorio l'uso della mascherina nei trasporti pubblici e negli aeroporti, ma non nei treni né sulle banchine dei tram.

Spagna

Le regioni spagnole che hanno raggiunto importanti livelli di immunizzazione stanno procedendo all'allentamento di alcune restrizioni anti contagio. Si tratta principalmente di minori riduzioni di orari e maggiori affluenze consentite in bar, locali notturni, cinema, teatri e impianti sportivi, come a Ceuta, Navarra, Valencia e Madrid. Resta però ancora obbligatorio l'uso della mascherina negli spazi interni. Tuttavia, proprio oggi la ministra della Salute Carolina Darias ha esortato le comunità locali a procedere lentamente con l'eliminazione delle misure anti Covid: "I vaccini fanno il loro lavoro, ma al momento sono ancora necessarie altre azioni", ha precisato.

821 CONDIVISIONI
27586 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni