67 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito
Guerra in Ucraina

Guerra in Ucraina, USA approvano pacchetto di aiuti a Kiev: 60 miliardi di dollari di armi a Zelensky

Via libera a missili antiaereo, munizioni per sistemi missilistici di artiglieria, anticarro e altre armi che “possono essere subito utilizzate sul campo” contro la Russia. Un pacchetto approvato dal Congresso USA vale oltre 60 miliardi di dollari in totale ed è il risultato di mesi di negoziati: gli aiuti andranno anche ad Israele.
A cura di Biagio Chiariello
67 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

Un pacchetto di aiuti militari da oltre 60 miliardi di dollari per l'Ucraina. Il presidente americano Joe Biden ha confermato che gli Stati Uniti "inizieranno a inviare armi e attrezzature a Kiev questa settimana", dopo che il Congresso statunitense ha votato i tanto attesi aiuti per il Paese invaso dalla Russia oltre due anni fa.

Secondo fonti citate dalla Reuters, il pacchetto include mezzi, missili antiaereo Stinger, munizioni aggiuntive per sistemi missilistici di artiglieria ad alta mobilità, munizioni di artiglieria da 155 millimetri, munizioni anticarro TOW e Javelin e altre armi che possono essere immediatamente utilizzate sul campo.

  "Firmerò questo disegno di legge e parlerò al popolo americano quando arriverà sulla mia scrivania domani" (oggi in Italia), ha detto Biden in un comunicato della Casa Bianca.

Nello stanziamento totale (oltre 90 miliardi di dollari) ci sarebbero anche 26 miliardi di aiuti per Israele e 8,12 miliardi destinati al "contrasto della Cina comunista" nell'Indo-Pacifico. Nel pacchetto è incluso anche un potenziale divieto dell'app di TikTok.

Con questo maxi-stanziamento approvato dal Congresso abbiamo risposto alla "chiamata della storia. Miriamo a "rafforzare la nostra sicurezza nazionale e inviare un messaggio al mondo sul potere della leadership americana", ha aggiunto il presidente Usa.

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha subito ringraziato il Senato americano per gli aiuti militari ed economici all'Ucraina. "Sono grato al Senato degli Stati Uniti per aver approvato un aiuto vitale per l'Ucraina", ha scritto il numero uno di Kiev sui social media poco dopo l'okay del Congresso.

Gli aiuti arrivano proprio nel momento in cui la situazione sul fronte potrebbe "peggiorare verso la metà di maggio e l'inizio di giugno", che sarà un "periodo difficile", ha avvertito il capo dell'intelligence militare ucraina Kirilo Budanov.

67 CONDIVISIONI
4266 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views