263 CONDIVISIONI
Omicidio Giulia Cecchettin

Omicidio Giulia Cecchettin, l’autopsia sul corpo a dicembre: poi via libera per i funerali

L’autopsia sul corpo di Giulia Cecchettin si svolgerà nei primi giorni di dicembre secondo quanto confermato a Fanpage.it dal legale della famiglia della 22enne. Solo dopo l’esame autoptico, il corpo sarà restituito ai familiari per i funerali.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Gabriella Mazzeo
263 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Omicidio Giulia Cecchettin

Mentre continuano le indagini sull'omicidio di Giulia Cecchettin, la 22enne di Vigonovo che in pochi giorni è diventata un simbolo per la lotta alla violenza di genere, i familiari della ragazza uccisa dall'ex fidanzato Filippo Turetta e l'intera comunità del Comune nel Veneziano si sono chiusi nel dolore in attesa di poter celebrare i funerali della studentessa che il 16 novembre avrebbe dovuto discutere la tesi universitaria.

Secondo quanto riferito dall'avvocato Stefano Tigani, che assiste la famiglia della giovane, a Fanpage.it, l'autopsia sul corpo della 22enne sarà effettuata nei primi giorni di dicembre. Nessuna comunicazione ufficiale, spiega l'avvocato della famiglia Cecchettin, ma gli accertamenti autoptici sembrano essere confermati per i primi giorni di dicembre.

Soltanto dopo gli accertamenti medico-legali, la salma della 22enne sarà restituita alla famiglia e alla sua comunità per i funerali, che potrebbero tenersi nella Basilica di Santa Giustina in Prato della Valle a Padova.

Immagine

L'autopsia sul corpo di Giulia Cecchettin

Gli accertamenti medico-legali, secondo quanto diffuso dalle agenzie di stampa, si svolgeranno nei primi giorni di dicembre. Verifiche più approfondite saranno effettuate sul corpo della 22enne dopo la prima ispezione esterna della salma.

Secondo quanto emerso dalle verifiche, Turetta avrebbe trasportato personalmente il cadavere della ragazza sul luogo del ritrovamento, senza lasciarlo scivolare come era stato riferito in un primo momento. Dopo aver lasciato il cadavere nei pressi del lago Barcis, Turetta lo avrebbe occultato coprendolo con alcuni sacchi neri che aveva nascosto in auto prima di passare a prendere la ragazza davanti alla sua abitazione di Vigonovo per poi dirigersi al centro commerciale.

Immagine

Quando si svolgeranno i funerali di Giulia: nessuna data confermata

Per i funerali della 22enne bisognerà attendere l'esame autoptico che sarà effettuato nei primi giorni di dicembre. Dopo le verifiche, il corpo sarà riconsegnato alla famiglia che potrà organizzare le esequie. La cerimonia si terrà con ogni probabilità nella nella Basilica di Santa Giustina in Prato della Valle a Padova. Il Comune di Vigonovo ha fatto sapere di essere pronto a costituirsi come parte civile nel processo che vedrà imputato Filippo Turetta.

263 CONDIVISIONI
229 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni