550 CONDIVISIONI
Omicidio Giulia Cecchettin

L’avvocato della famiglia di Filippo Turetta: “Consapevoli che potrebbe aver ucciso Giulia”

L’avvocato della famiglia di Filippo Turetta ha rilasciato alcune dichiarazioni ai giornalisti dopo la diffusione della notizie relativa a un video in cui il 22enne avrebbe aggredito l’ex fidanzata scomparsa.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Gabriella Mazzeo
550 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Omicidio Giulia Cecchettin

Continuano le ricerche di Giulia Cecchettin e Filippo Turetta, i due studenti di 22 anni scomparsi nella serata di sabato 11 novembre. Secondo quanto emerso nelle ultime ore, alcune telecamere di sicurezza dell'azienda Christian Dior di Vigonovo avrebbero ripreso la lite tra  i due giovani. Nel filmato nelle mani degli inquirenti, stando a quanto emerge finora, si vedrebbe un'aggressione del giovane ai danni della 22enne, poi trascinata in auto e portata via.

L'avvocato della famiglia Turetta, Emanuele Compagno, ha rilasciato alcune dichiarazioni alla stampa sotto casa dei genitori del 22enne. "La famiglia – ha spiegato a Fanpage.it – è molto scossa dall'assenza del figlio e da quanto sta succedendo. Nei loro racconti, Filippo è un ragazzo modello, dal carattere buono, che non ha mai avuto screzi con nessuno. Lo descrivono come un ragazzo sereno, anche negli ultimi tempi".

Immagine

Ai cronisti, l'avvocato ha spiegato che la famiglia di Turetta è consapevole che il 22enne "potrebbe aver ucciso Giulia" ma resta la speranza di riabbracciarli. "Se i ragazzi ci sentono – ha ribadito – o se ci sta ascoltando Filippo, la famiglia chiede loro di tornare. Se vogliono telefonare, io sono a loro disposizione. La richiesta è almeno quella di farsi sentire".

Immagine

La mamma di Filippo Turetta non ha voluto parlare con i giornalisti in prima persona, ma ha voluto lanciare un appello ai due ragazzi tramite l'avvocato. "La mia assistita ha chiesto al figlio e a Giulia di tornare. Vuole che sappiano che sono pronti ad aiutarli. Sono molto scossi e angosciati".

"Se la famiglia Turetta è consapevole che Giulia possa essere stata uccisa? Sì, sanno che è una possibilità – ha continuato l'avvocato, incalzato dai cronisti -. Sono consapevoli che il figlio potrebbe averla uccisa, è un'ipotesi che esiste e che hanno letto anche sui giornali. Del video non sappiamo niente: abbiamo letto la notizia, ma non sappiamo cosa ci sia in questo video e non lo abbiamo visto".

550 CONDIVISIONI
229 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni