"È andata  esattamente come volevano loro. Non sarebbe potuta andare meglio di così", in questo modo le figlie di Thomas e Delma Ledbetter hanno descritto il decesso dei loro anziani genitori, morti dopo essersi tenuti mano nella mano fino all'ultimo minuto in un letto d'ospedale. Dopo aver passato oltre 62 anni assieme, i due anziani coniugi infatti hanno deciso di stringersi l’uno con l’altra anche nel momento di passare a miglior vita e così se ne son andati per sempre, a circa 90 minuti di distanza l'uno dall'altra in un letto di una casa di cura di Houston, nello stato del Texas, negli Stati Uniti.

"La prima ad ammalarsi è stata la mamma, e il papà l'ha seguita, così lo abbiamo portato vicino a lei" ha raccontato la figlia della coppia, Donetta, spiegando: "Abbiamo unito i letti e loro si tenevano la mano, erano così dolci". Il primo ad andarsene è stato lui. Come ricontano i figli, ha preso la mano di Delma stringendola, poi si è voltato per rivolgerle l’ultimo sguardo e ha chiuso gli occhi. Poi è toccato a lei. Tom, come lo chiamavano tutti, aveva 84 anni, Delma ne aveva 82.

"Nonostante la famiglia sia addolorata, se ne vanno lasciando ricordi bellissimi per ritrovarsi assieme ancora una volta" spiegano i familiari. Thomas e Delma si erano conosciuti in Florida quando avevano appena vent'anni ma il loro era stato amore a prima vista e sole tre settimane dopo erano convolati a nozze. Da allora non si erano più separati. Per 62 anni sempre insieme fino alla morte.