18 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

In una scatola o all’aperto: i più curiosi pisolini dei neonati in giro per il mondo

I neonati di tutto il mondo hanno abitudini curiose e diverse legate al sonno. In Finlandia dormono in una scatola, in Danimarca all’aperto e in Corea vanno a dormire dopo le 22.
A cura di Sophia Crotti
18 CONDIVISIONI
neonato dorme al freddo

Paese che vai, pisolino che trovi. Le abitudini del sonno dei neonati sono diverse di Paese in Paese. Se in Italia i neonati dormono al caldo nelle loro culle, andando a letto presto, in giro per il mondo cambiano gli orari, il posizionamento della culla e la forma della culla stessa.

In Finlandia i bambini dormono in una scatola di cartone

Il governo finlandese, come riporta uno studio a riguardo, da oltre ottant’anni mette a disposizione dei futuri genitori una scatola di cartone chiamata “baby-box”. All’interno si trova un kit di elementi essenziali ai genitori per i primi giorni di vita del bambino: indumenti, prodotti per il bagno, pannolini, mussole, lenzuolini e un piccolo materasso.

bimbo che dorme

I genitori finlandesi, una volta svuotata la scatola, fanno dormire il bebè al suo interno per i suoi primi giorni di vita. Questa pratica, che potrebbe sembrare molto strana, è giustificata dal fatto che, come specifica anche il Ministero della Salute, dormire supini su una superficie abbastanza dura, permette ai piccoli di sfuggire al rischio della SIDS, ossia la morte nel sonno che può avvenire entro i 6 mesi di vita del neonato.

I bimbi danesi dormono all’aperto

Se in Italia i bambini dormono nelle loro case imbacuccati, non è strano, nei paesi nordici, trovare file di passeggini all’aperto in cui i neonati dormono beatamente. Nonostante le temperature rigide, piogge e neve, i genitori lasciano che i piccoli dormano all’aperto nel loro passeggino. A rivelarne il motivo è uno studio del 2013, che ha spiegato quanto questa pratica migliori il benessere delle famiglie ma anche dei neonati che fin da piccolissimi si abituano ai rigidi inverni della nazione. Uno dei rischi a cui i bimbi sono esposti è l’ipotermia, viste le rigide temperature, ma come riportato da Lola Sánchez Liste, consulente per il sonno intervistata da Huffpost, i bimbi vengono ben equipaggiati con passamontagna, cappello con paraorecchie, tute di lana, guanti e stivaletti.

I bambini asiatici vanno a letto tardi

I piccoli asiatici, in particolare i bimbi coreani vanno a dormire molto tardi e dormono poco. Per loro il coprifuoco è dalle 22 in poi, quando nel resto del Mondo i bimbi sono a letto già da tempo. Il motivo? Secondo uno studio condotto dal Children Hospital di Philadelphia, dormirebbero ben due ore in meno dei coetanei occidentali.

Il loro sonno è anche molto disturbato e la causa sarebbe da ricercare tra le abitudini del sonno dei genitori, che sembrano poco inclini a dormire sonni tranquilli e trasmetterebbero queste loro inquietudini ai bimbi che dormono nella loro stessa stanza, molto più a lungo dei coetanei occidentali.

18 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views