17 CONDIVISIONI

Perché sarà l’intelligenza artificiale a scegliere le tue prossime foto di Tinder

L’intelligenza artificiale (IA) verrà utilizzata anche per scrivere le biografie, rilevare immagini di nudo indesiderate, e simulare le conversazioni con il match per allenarsi prima dell’incontro.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Elisabetta Rosso
17 CONDIVISIONI
Immagine

È uno Specchio delle Brame 2.0 e a decidere è l'intelligenza artificiale (IA). Tinder sta testando uno strumento IA per selezionare le foto più belle degli utenti, sfogliando l'album deciderà cinque immagini da caricare sul profilo dell'app. Bernard Kim, l'amministratore delegato di Match Group, ha spiegato che l'IA potrebbe eliminare lo stress della selezione. "Penso davvero che l'intelligenza artificiale possa aiutare i nostri utenti a creare profili migliori in un modo più efficiente che mostri davvero le loro personalità".

Non è l'unica funzionalità basata sull'IA che Tinder sta testando: "Vogliamo usare questa tecnologia anche per mostrare i contenuti giusti alle persone giuste per contribuire a migliorare la pertinenza e, in definitiva, i risultati degli utenti", ha spiegato l'azienda. Mark Van Ryswyk, chief product officer di Tinder ha aggiunto che l'app potrebbe adottare l'IA per aiutare gli utenti a scrivere la loro biografia, suggerendo testi personalizzati in base a interessi, passioni e obiettivi di relazione.

Uno studio condotto dalla società di sicurezza informatica Kaspersky e Inner Circle ha intervistato un campione di persone single per capire come l'intelligenza artificiale sta influenzando le app di incontri. Metà degli uomini intervistati utilizzerebbero i chatbot per migliorare l'esperienza sull'app, la maggior parte degli utenti sono anche d'accordo a usare ChatGPT per esercitarsi nelle conversazioni e prepararsi all'incontro, solo il 37% però sceglierebbe l'IA per migliorare il proprio profilo.

Come l'IA sta cambiando le app di incontri

Tinder non sarà l'unica app coinvolta. Crystal Cansdale, responsabile delle comunicazioni per la dating app Inner Circle, ha spiegato al Guardian che l'intelligenza artificiale avrà successo nelle app di incontri perché gli utenti "sono stanchi di non ottenere i risultati sperati". Ha aggiunto: "È difficile scrivere una biografia perfetta, che non sembri fastidiosa o disperata, e l'intelligenza artificiale offre l'opportunità di ottimizzare il tempo dedicato alle app di appuntamenti". Ci sono però anche i contro: "Non possiamo ignorare che la sicurezza è un problema enorme sulle app di dating. Da truffatori, spammer e profili falsi, l'intero settore è preoccupato per come l'intelligenza artificiale possa essere utilizzata per ingannare le persone".

Diverse app hanno scelto di usare i chatbot di IA come prova generale, gli utenti possono esercitarsi, e simulare conversazioni prima di scrivere al loro match. Tra queste, Teaser AI, Blush, Flamme AI. Bumble invece ha integrato l'intelligenza artificiale l'anno scorso per rilevare immagini di nudo non richieste e combattere il cyberflashing. L'amministratrice delegata dell'app, Whitney Wolfe Herd, ha spiegato che l'intelligenza artificiale verrà utilizzata anche per semplificare il processo di creazione di un profilo di appuntamenti online.

"Per proteggere le donne dai messaggi indesiderati abbiamo attivato dei sistemi di intelligenza artificiale che rilevano il linguaggio offensivo. Ci piace imparare dalla nostra comunità e già in passato abbiamo sviluppato delle funzioni in base ai loro feedback", ha spiegato a Fanpage.it Naomi Walkland dirigente del marketing di Bumble in Europa e Medio Oriente

17 CONDIVISIONI
Il Pd presenta una legge sull’intelligenza artificiale scritta dall’intelligenza artificiale
Il Pd presenta una legge sull’intelligenza artificiale scritta dall’intelligenza artificiale
Con l'intelligenza artificiale non dovremo più sorridere nelle foto, e questo è davvero triste
Con l'intelligenza artificiale non dovremo più sorridere nelle foto, e questo è davvero triste
Negli Stati Uniti usare l'intelligenza artificiale per una fake news sta per diventare un reato
Negli Stati Uniti usare l'intelligenza artificiale per una fake news sta per diventare un reato
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni