14 CONDIVISIONI
Google

Perché da oggi sarà più semplice trasferire i dati dal proprio account Google

Dopo un’istruttoria dell’Antitrust, Google ha firmato una serie di accordi che rendono più semplice per gli utenti la portabilità dei loro dati. Gli accordi riguardano, nello specifico, il servizio Google Takeout.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Valerio Berra
14 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Google

Alla fine ha vinto la linea dettata dall’Antitrust italiano. Dopo un’istruttoria avviata dall’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM), Google ha preso UNA serie di impegni per permettere agli utenti di avere più potere sui loro dati. Nello specifico l’accordo firmato da Big G riguarda la portabilità dei dati: la possibilità per ogni utente di gestire i suoi dati in modo autonomo e quindi anche copiarli o trasferirli su altri servizi senza che vengano messi blocchi dall’azienda che si occupa del loro trattamento.

Da quello che si legge nel documento ufficiale, la segnalazione è partita da Hoda Srl, una società che si occupa dell’intermediazione di dati personali e che opera con l’app “Weople”. Nello specifico, Google ha preso davanti all’Antitrust un elenco di impegni. Uno di questi, forse quello più importante, riguarda Takeout, il servizio già disponibile di Google che permette di scaricare tutti i dati dei nostri account. Con le nuove indicazioni di Google quindi sarà più facile per gli operatori fuori dall’ecosistema di Google accedere ai dati esportati grazie a Takeout.

Google svilupperà e metterà a disposizione degli Operatori Terzi un uniform resource locator (URL), vale a dire un link, che gli Operatori Terzi potranno incorporare nelle loro applicazioni o siti web per facilitare la selezione e l’esportazione da Takeout, da parte degli utenti finali, dei dati di questi ultimi, in modo da poter condividerli con gli Operatori Terzi.

Come funziona il servizio Google Takeout

Le ragioni per cui vorreste scaricare i vostri dati di Google possono essere parecchie: il trasferimento verso un altro sistema operativo, la creazione di un backup che non sia soltanto in cloud o ancora una serie di analisi per capire come funziona il servizio a cui vi state affidando. Motivazioni a parte, il primo passaggio per scaricarli è quello di entrare nel vostro Google Account. Una volta arrivati potrete accedere alla sezione Dati e Privacy. Da qui mancano giusto gli ultimi passaggi. Dovete scorrere la pagina su cui vi trovate e arrivare nella sottosezione Dati relativi ad app e servizi che utilizzi. Da qui l’ultima opzione da scegliere sarà Scarica o Elimina i tuoi dati. A questo punto approderete alla sezione Google Takeout. Ora dovrete selezionare i dati da scaricare e il formato che preferite.

14 CONDIVISIONI
27 contenuti su questa storia
La navigazione in incognito di Google potrebbe non essere così in incognito
La navigazione in incognito di Google potrebbe non essere così in incognito
A quale anno sei rimasto? Come provare la capsula del tempo di Google che ci fa sentire vecchi
A quale anno sei rimasto? Come provare la capsula del tempo di Google che ci fa sentire vecchi
Come capire se il tuo account Gmail verrà eliminato a dicembre
Come capire se il tuo account Gmail verrà eliminato a dicembre
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni