45 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito
Intelligenza artificiale (IA)

Il video di due robot che giocano a calcio mostra a che livello ora è l’IA: lo studio di Google

Google DeepMind è il laboratorio di Google che si occupa di intelligenza artificiale. In un paper pubblicato sulla rivista Science Robotics ha mostrato come gli algoritmi di deep reinforcement learning siano in grado di insegnare a due robot i movimenti necessari per giocare a calcio.
A cura di Valerio Berra
45 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

Ferma la palla, sbilanciati, tira, riprendi equilibrio. Se siete nati in Italia c’è una buona probabilità che uno dei primi movimenti dopo camminare e correre sia stato calciare un pallone. Per quanto sia un’azione discretamente banale, farla compiere a un robot può risultare molto complesso soprattutto quando non vengono utilizzati comandi remoti.

Google DeepMind, il laboratorio sull’intelligenza artificiale di Google, ha pubblicato il video di due robot che giocano a calcio su un campo sintetico. I due robot sono umanoidi, hanno quattro arti e una postura eretta. Giocano uno contro uno. Uno difende, l’altro attacca. Il numero di movimenti che compiono è impressionante. Fanno finte, aggiustano la posizione della palla, tirano e corrono. E tutto viene svolto in totale autonomia.

Il video dei due robot che giocano a calcio

Il ruolo dell’intelligenza artificiale

I due robot si muovono con l’intelligenza artificiale. Insieme al video, Google ha pubblicato un paper in cui spiega come sono arrivati a far muovere in questo modo i due robot. Sullarivista Science Robotics in un paper pubblicato il 10 aprile scorso, viene spiegato che i due robot si muovono grazie a un algoritmo di deep reinforcement learning.

Questo tipo di algoritmo di intelligenza artificiale permette di apprendere una quantità molto alta di movimenti. Ovviamente tutto parte dai sensori che consentono ai robot di vedere quello che hanno attorno. Nell’abstract dell’articolo vengono elencati tutti i movimenti su cui sono stati addestrati i robot.

Il robot mostra capacità di movimento robuste e dinamiche, come il rapido recupero dalla caduta, la camminata, la rotazione e il calcio. Ha anche imparato ad anticipare i movimenti della palla e a bloccare i tiri dell’avversario.

Per adesso i robot sono stati addestrati su una versione semplificata del gioco del calcio: dove la sfida è 1 contro 1. Quanto tempo ci vorrà prima di vedere in tv una partita tra uomini contro esseri umani? Si spera sempre in una amichevole.

45 CONDIVISIONI
401 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views