49 CONDIVISIONI

Il trancio di salmone vegano stampato in 3D arriva nei supermercati, è la prima volta

Il trancio di salmone vegano costa 6,99 euro per 130 grammi. È prodotto da Revo Foods, una startup fondata nel 2020. Sarà disponibile per il commercio a partire dal 1° ottobre.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Valerio Berra
49 CONDIVISIONI
Immagine

Sembra un trancio di salmone. Meglio. Sembra un trancio di salmone disegnato da un’illustratore con qualche velleità. La carne è rosacea, venata di grasso e la forma è proprio quella di un trancio appena uscito dal pescivendolo. Come spesso succede in quest’epoca di nuovi cibi, nulla è come sembra. Questo trancio di salmone non arriva da un pesce ma da una stampante 3D che ha messo insieme un discreto quantitativo di microproteine.

The Filet – Inspired By Salmon è prodotto da Revo Foods, una startup europea fondata nel 2020 e specializzata nella produzione di alimenti vegani che assomigliano a derivati del pesce. Tra i suoi prodotti è già comparso il salmone vegano in busta, sia nella versione normale che in quella affumicata, e due mousse spalmabili. Una sempre al salmone e l’altra aromatizzata al tonno. Il primo prodotto è stato lanciato nel novembre del 2021. Ma questo trancio di salmone è diverso.

Come viene creato il The Filet

La parte proteica di questo trancio di salmone vegano è garantita da una composto di microproteine. Tecnicamente stiamo parlando di albuminoidi che arrivano dai funghi. Nel video di presentazione di questo prodotto si vede come tutte le percentuali di nutrienti contenute nel The Filet sono decise in fase di preparazione. In base alle esigenze è possibile quindi variare la quantità di proteine e grasso. Le microproteine, si legge sul sito di Revo Foods, sono anche prive di glutine.

REVO FOOD | Un trancio di salmone vegano dopo essere stato cucinato
REVO FOOD | Un trancio di salmone vegano dopo essere stato cucinato

Il cibo stampato in 3D

Il composto di base del The Filet è informe. Per assemblarlo e distribuire i vari elementi che lo compongono viene utilizzato un macchinario per la stampa 3D. Questo robot è complesso perché è in grado di assemblare i diversi elementi che compongono The Filet seguendo un ordine preciso. Oltre alle microproteine ci sono anche acidi grassi Omega-3. La forma del trancio di salmone è stata decisa solo per permettere alla clientela di associare questo prodotto a uno conosciuto. Il Filet poteva essere anche solo una piramide, un cono o un cubo. Sarà distribuito a partire dal 1° ottobre. Il costo? 6,99 euro per una porzione da 130 grammi. Un prezzo un po’ più alto del costo medio del salmone vero. Prima di mangiarlo è consigliato un passaggio in padella, in forno o nella friggitrice ad aria.

49 CONDIVISIONI
Nel 2040 dormiremo sulla Luna dentro una casa stampata in 3D: il progetto della Nasa
Nel 2040 dormiremo sulla Luna dentro una casa stampata in 3D: il progetto della Nasa
Scienziati "parlano" con una balena per la prima volta: il motivo è incredibile
Scienziati "parlano" con una balena per la prima volta: il motivo è incredibile
Non solo carne coltivata: "Abbiamo presentato il pesce stampato in 3D che sembra pescato"
Non solo carne coltivata: "Abbiamo presentato il pesce stampato in 3D che sembra pescato"
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views