Conflitto in Ucraina
4 Ottobre 2022
10:56

Elon Musk ha un piano per la pace tra Russia e Ucraina (che piace solo a Mosca)

L’uomo più ricco del mondo ha pubblicato un programma in quattro punti per trovare un accordo di pace tra la Russia e l’Ucraina.
A cura di Valerio Berra
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Conflitto in Ucraina

“Se vi interessa il popolo ucraino, cercate la pace”. La posizione di Elon Musk sulla guerra in Ucraina è cambiata dall’inizio del conflitto. Quando i primi tank russi sono entrati in Ucraina il fondatore di SpaceX aveva messo a disposizione di Kiev tutta la sua tecnologia. D’accordo con il ministro per l’Innovazione ucraino Mykhailo Fedorov, Musk ha inviato nelle prime settimane forniture di apparecchi per connettersi alla rete internet garantita dai satelliti StarLink. Ieri il cambio di rotta. Il miliardario ha pubblicato un sondaggio su Twitter per sottoporre al giudizio dei follower il suo piano di pace. Ecco i punti che sono previsti nella sua proposta:

  • Rifare i referendum nelle regioni annesse sotto la supervisione delle Nazioni Unite. Se il popolo sceglie di stare in Ucraina, la Russia deve andarsene
  • La Crimea fa formalmente parte della Russia, come lo è stata dal 1783 (fino all'errore di Krusciov)
  • Viene assicurato l'approvvigionamento idrico in Crimea
  • L'Ucraina rimane neutrale

I suoi follower hanno partecipato in massa alle richieste. Oltre 68.000 like, quasi 2,5 milioni di voti e il 60% di risposte negative. Musk allora ha provato un sondaggio con una domanda più secca: “La volontà delle persone che vivono nel Donbass e nella Crimea dovrebbe bastare per decidere se questi regioni fanno parte della Russia o dell’Ucraina?”. Anche in questo caso i suoi follower hanno risposto subito: per il momento con oltre due milioni di voti a vincere è il Sì, con il 58,1% delle preferenze.

Musk ha chiuso poi la sua serie di tweet sulla politica estera con un confronto tra le forze a disposizione di Mosca e quelle su cui invece può contare Kiev: “La Russia sta facendo una mobilitazione parziale. Se la Crimea è a rischio passeranno alla mobilitazione totale. La morte da entrambe le parti sarà devastante. La Russia ha > 3 volte la popolazione dell'Ucraina, quindi la vittoria dell'Ucraina è improbabile in una guerra totale. Se vi interessa il popolo ucraino, cercate la pace”.

La reazione di Zelensky

Il primo ministro ucraino Volodymyr Zelensky ha risposto ai tweet di Musk con un altro sondaggio: “Quale Elon Musk preferite? Quello che supporta l’Ucraina o quello che supporta la Russia?”. Anche qua quasi due milioni di voti: la maggioranza è per l’Ucraina ma c’è anche un 19% di persone che hanno deciso, sicuramente con intento provocatorio, la Russia.

La proposta del deputato russo

A poche ore dal sondaggio di Musk, il deputato russo Mikhail Sheremet ha proposto che Musk diventi il nuovo presidente degli Stati Uniti. Sheremet, eletto alla Duma, nelle scorse settimane ha dichiarato che Joe Biden avrebbe dovuto essere inserito nella lista dei ricercati internazionali per "sponsorizzazione dei neonazisti”.

3130 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni