91 CONDIVISIONI
Conflitto Israelo-Palestinese

Piazzano bandiera palestinese a bordo strada, colono israeliano la calcia: scatta trappola esplosiva

L’episodio vicino all’insediamento di Kochav Hashahar, un insediamento israeliano nella Cisgiordania settentrionale. L’uomo ferito ha fatto scattare involontariamente una esplosione mentre cercava di rimuovere una bandiera palestinese piazzata nei campi a bordo strada.
A cura di Antonio Palma
91 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

Un riservista dell’esercito israeliano è rimasto ferito oggi a causa di un ordigno esplosivo improvvisato che ha fatto scattare involontariamente e inavvertitamente mentre cercava di rimuovere una bandiera palestinese piazzata nei campi a bordo strada, nei dintorni di un insediamento israeliano nel nord della Cisgiordania. La terribile scena è stata ripresa da un filmato amatoriale registratore da altri residenti della zona che stavano filmando la rimozione della bandiera da una vettura.

L'episodio vicino all‘insediamento di Kochav Hashahar, un insediamento israeliano nella Cisgiordania settentrionale situato su un crinale montuoso che domina la Valle del Giordano. La bandiera, piazzata su un'asta rigida in mezzo ai campi incolti della zona ai piedi di una piccola collina ma visibile dalla strada, pare fosse apparsa nelle ore precedenti, probabilmente nottetempo.

Immagine

Nel breve video si vede un uomo che dalla strada si avvicina alla bandiera tra l'erba alta e poi la calcia via ma viene istantaneamente colpito da una improvvisa esplosione. Rimuovendo lo stendardo, l'uomo avrebbe attivato una carica esplosiva che era stata piazzata sotto la bandiera, come hanno riferito domenica i media israeliani.

Le prime informazioni affermavano che era un residente israeliano di Binyamin ma poi le autorità israeliane hanno confermato che si trattava di un riservista dell’IDF, l'esercito israeliano, che era a casa in congedo temporaneo. L'IDF infatti ha successivamente confermato che l'israeliano era un soldato dell'IDF che era in vacanza.  L'esercito ha inoltre affermato che le truppe dell'IDF stavano perquisendo l'area alla ricerca di sospetti.

L'uomo ferito fortunatamente non avrebbe riportato ferite gravi. I servizi di emergenza intervenuti sul posto, infatti, hanno confermato che è stato medicato sul posto per ferite lievi e ha rifiutato il trasporto in ospedale.

91 CONDIVISIONI
853 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views