314 CONDIVISIONI
Talebani a Kabul: le ultime news sull'Afghanistan

Nell’Afghanistan dei Talebani le donne sono sempre più lontane dalle università e dall’istruzione

Sempre più ragazze sono tenute fuori dalla scuola e di conseguenza dalle università in Afghanistan, con conseguenze gravissime sulla libertà e l’indipendenza delle future donne afghane nel paese guidato dai Talebani.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Chiara Ammendola
314 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Talebani a Kabul: le ultime news sull'Afghanistan

Donne sempre più distanti dall'istruzione e dalle università. Accade nell'Afghanistan dei Talebani dove la nuova scuola, così come la intende l'Emirato Islamico con le sue leggi, prevede tante limitazioni: in questo ultimo anno infatti a causa dei divieti prima e dell'adattamento alle nuove regole poi, sempre più giovani studentesse sono rimaste indietro nei programmi, non hanno potuto seguire i corsi né studiare e così non riusciranno a conseguire il diploma di scuola superiore. Tutto ciò renderà impossibile sostenere l'esame di accesso all'università, con la conseguente perdita della garanzia di un futuro che significa libertà e indipendenza.

Maulawi Ahmed Taqi, portavoce del ministero dell'istruzione afghano, si dice fiducioso del fatto il ministero dell'Istruzione elabori una politica e riapra presto le scuole “perché ci siamo resi conto che è importante e che il divieto all'istruzione delle ragazze è temporaneo”. Come riportato dal Guardian però, anche se nei prossimi mesi venissero rimossi gli ostacoli all'accesso delle donne all'istruzione superiore, si tratterebbe di una libertà provvisoria e parziale visto che gli stessi talebani stanno valutando la possibilità di limitare gli studi per le donne ai soli diplomi in sanità e istruzione.

Ecco che cresce allora il fenomeno delle scuole clandestine, così come spiega Azizullah Amir, presidentessa e fondatrice dell'università tutta al femminile di Moraa. Lì studenti, insegnanti, personale amministrativo e persino giardinieri sono tutte donne, cosa che contribuisce ad attirare studenti dalle regioni più conservatrici dell'Afghanistan. Le lezioni online e le scuole clandestine illegali hanno permesso ad alcune ragazze di continuare a studiare, anche nelle zone a sud dell'Afghanistan che sono profondamente conservatrici, ma poiché le scuole segrete sono perlopiù private, la maggior parte deve pagare le tasse almeno per coprire i propri costi. Il paese sta affrontando una vera e propria catastrofe economica che rende quasi impossibile per le famiglie potersi permettere il pagamento di tasse scolastiche.

I nuovi leader afghani hanno ripetutamente affermato di sostenere l'istruzione delle donne, purché sia ​​conforme alla loro definizione di normative islamiche il che significa classi differenziate per uomini e donne, sebbene i professori maschi insegnino ancora in alcune classi femminili a causa della difficoltà nel reperire insegnanti specializzati. Alcune università, inclusa la principale Università di Kabul, ora insegnano a uomini e donne a giorni alterni.

314 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni