893 CONDIVISIONI
Conflitto in Ucraina
9 Giugno 2022
08:15

Gli ucraini accusano i russi di aver costruito camere di tortura a Kherson

Secondo Tamila Tacheva, rappresentante permanente della presidenza ucraina in Crimea, almeno 600 persone sarebbero rinchiuse in seminterrati nella città di Kherson e subirebbero torture e abusi.
A cura di Davide Falcioni
893 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Conflitto in Ucraina

Anche i russi avrebbero la loro Abu Ghraib, la prigione irachena nella quale gli Stati Uniti commisero torture, stupri e la sistematica violazione dei diritti umani dei detenuti. L'equivalente di Putin si troverebbe nella regione di Kherson, nel sud dell’Ucraina, e secondo Tamila Tacheva, rappresentante permanente della presidenza ucraina in Crimea, vi sarebbero rinchiuse almeno 600 persone in seminterrati nella città di Kherson e in diversi altri insediamenti della regione. "Sono detenuti in condizioni disumane e sono vittime di torture", ha aggiunto la donna, spiegando che si tratterebbe "principalmente di giornalisti e attivisti" che hanno organizzato "manifestazioni filo-ucraine a Kherson e nella regione" dopo che le truppe russe hanno occupato il territorio. Secondo la rappresentante del governo Zelensky le camere di tortura sarebbero state allestite in scantinati appositamente attrezzati.

L'oblast di Kherson occupato da mesi dai russi

Quasi tutto l'oblast di Kherson, situato nell'Ucraina meridionale, è stato occupato dalle truppe russe; funzionari ucraini stimano che almeno la metà della popolazione civile dell'omonima città abbiano lasciato la regione negli ultimi tre mesi. Alla fine di maggio, la nuova amministrazione insediata dalla Russia  ha ufficialmente chiuso i confini del territorio alle aree circostanti controllate dal governo ucraino, decisione presa dopo che tutti i punti di uscita da Kherson erano già stati bloccati ufficiosamente da settimane. Secondo Kiev chiunque voleva abbandonare la regione rischiava di essere deportato in Crimea. Da quando le truppe di Mosca hanno occupato militarmente Kherson si sono adoperate per realizzare basi militari e promuovere quello che secondo i funzionari statunitensi e ucraini sarebbe un referendum farsa per rendere la regione una "Repubblica" autonoma, come quelle di Lugansk e Donetsk nell'Ucraina orientale.

893 CONDIVISIONI
2696 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni