5.353 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito
Emergenza lavoro

“Ho 61 anni e non trovo lavoro. Ai colloqui dicono che ho troppa esperienza, vogliono personale giovane”

La signora Lucia, 61 anni, da diversi mesi è alla ricerca di un impiego dopo aver perso il precedente circa un anno fa. “Vivo a Cupra Marittina, una località turistica vicino a San Benedetto, ma anche per i lavori stagionali alla mia età non mi chiamano, vogliono personale giovane”, ha spiegato la donna a Fanpage.it.
A cura di Eleonora Panseri
5.353 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

"Lavoravo per una cooperativa che mi aveva trovato lavoro come addetta alla segreteria in Comune, qui sono rimasta per tre anni. Poi la cooperativa ha perso la gara d'appalto e sono rimasta a casa. Durante i primi due mesi sono stata messa in ferie, poi in aspettativa non retribuita. Tramite i sindacati alla fine a ottobre ho concordato il licenziamento per poter accedere alla disoccupazione e da mesi non riesco a trovare un lavoro".

A parlare è la signora Lucia, 61enne marchigiana che da diversi mesi è alla ricerca di un impiego dopo aver perso il precedente circa un anno fa. "Vivo a Cupra Marittina, una località turistica vicino a San Benedetto, ma anche per i lavori stagionali alla mia età non mi chiamano, vogliono personale giovane", spiega la donna a Fanpage.it. "Mi sono anche sentita dire che ho troppa esperienza e non saprebbero cosa farmi fare, che cercano persone sotto i 29 anni per fare contratti di apprendistato".

"Quindi, il fatto è che sono troppo giovane per andare in pensione ma troppo vecchia per lavorare. L'Inps mi ha anche mandato una raccomandata dicendomi che l'8 aprile dovrà presentarmi al centro per l'impiego per la rivalutazione del mio impiego. Dovrò seguire dei corsi di formazione per reinserirmi nel mondo del lavoro, altrimenti mi sospendono la disoccupazione", aggiunge Lucia.

Eppure, la signora non solo ha già concluso da tempo il suo percorso di studi ("Ho il diploma di Istituto tecnico per il Turismo"), ma ha anche alle spalle un curriculum di tutto rispetto. "Ho vissuto a Milano, dove ho lavorato per 15 anni alla Fininvest, poi ho aperto un'attività di asilo nido con mia figlia che abbiamo tenuto per 10 anni ancora. Nelle Marche mi sono trasferita per cercare lavoro come Oss (operatore socio-sanitario, la signora )".

Nel 2018 però è arrivata la malattia: "Sono stata operata di tumore e certi lavori pesanti putroppo non li posso più fare. Il medico del lavoro mi ha anche riconosciuto un"inabilità permanente', per questo la cooperativa mi aveva poi trovato lavoro in ufficio. Anche se dopo mi aveva proposto l'assistenza domiciliare agli anziani, che non posso più fare".

Come osserva ancora Lucia, però, ci sono comunque tanti impieghi e mansioni che può sicuramente svolgere. "In un anno avrò mandato più di 500 curriculum per posizioni per cui potrei essere adeguata. Ho cercato lavoro negli alberghi, nei ristoranti, nei supermercati, sto cercando ovunque, mi sono proposta anche per fare la vigilanza non armata. Tanti non mi rispondono neanche perché vedendo la mia età si diranno: ‘Cosa vuole lei che tra un po' va in pensione?'. Molte persone mi hanno anche detto chiaramente che non assumono persone sopra i 50 anni".

La signora si dice "convinta fermamente" che la difficoltà nel trovare lavoro sia proprio legata all'età, una situazione che tante persone over 50 come lei affrontano nel nostro Paese. "Mi sono proposta e ho fatto colloqui per qualsiasi cosa, mi adatterei a ogni lavoro e mi sono iscritta a tantissime piattaforme per trovare un'occupazione. Ma, a quanto pare, non ho davvero più l'età per lavorare".

5.353 CONDIVISIONI
154 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views