0 CONDIVISIONI

Essere turista della propria città in cinque mosse: le cose da fare per divertirsi senza viaggiare

Per rilassarsi e divertirsi non bisogna necessariamente fare le valigie e partire alla volta di mete lontane. È possibile anche farlo a casa propria, risparmiando tempo e soldi: ecco cinque idee per essere turista nella città in cui si vive, scoprendo angoli nascosti, apprezzandone le bellezze e facendo esperienze indimenticabili.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
Immagine
A cura di Redazione
0 CONDIVISIONI
Immagine

Chi ha detto che per divertirsi e rilassarsi bisogna fare le valigie e volare verso mete lontane? È possibile dedicare del tempo a sé stessi e ai propri amici o al partner anche rimanendo nella propria città, diventandone turisti alla scoperta di tutti i segreti che nasconde e che ancora non si conoscono. È quella che gli americani chiamano con un neologismo “staycation”. Per non parlare delle attività che si possono svolgere e di cui probabilmente si ignora persino l’esistenza. Ecco, allora, cinque idee su cosa fare per svagarsi nella propria città, apprezzarne le bellezze e fare esperienze indimenticabili. Basta armarsi di curiosità e di voglia di fare e il gioco è fatto.

Passeggiare senza meta muniti solo di macchina fotografica

Non c’è niente di meglio che passeggiare senza meta per le strade della propria città per riscoprirne la bellezza, osservandone i colori e venendo rapiti da profumi e suoni che la fretta di tutti i giorni non fa gustare del tutto. Non basteranno anni per conoscere davvero il luogo in cui si vive, anche se si è convinti del contrario. Dunque, basta munirsi di una macchina fotografica e di scarpe comode per perdersi negli angoli più nascosti di strade e piazze, senza allontanarsi troppo da casa.

Viaggiare con il gusto: alla scoperta di nuovi paesi stando seduti a tavola

Se tutto ciò non basta, viaggiare da un angolo all’altro del Pianeta si può grazie alla cucina. È, infatti, possibile fare un tour gastronomico, stando comodamente seduti a tavola. Come? Cercando i migliori ristoranti etnici della città e provando le loro specialità. Dall’indiano al messicano, dal giapponese all’eritreo, avrete solo l’imbarazzo della scelta.

Una giornata in un albergo di lusso per fuggire dalla routine quotidiana

The Building Hotel by DayBreakHotels.
The Building Hotel by DayBreakHotels.

Per una piccola pausa dalla quotidianità, senza tuttavia stravolgere la propria vita, è possibile rilassarsi e divertirsi in uno degli alberghi del portale DayBreakHotels, il primo al mondo dedicato alla prenotazione delle camere e dei servizi nei migliori hotel di tutta Italia da usare durante la giornata e per qualche ora di relax godendo di tutti gli altri servizi offerti dalla struttura scelta, dalla spa alla palestra passando per la piscina. Si tratta di una formula innovativa e molto comoda per chi ha particolari esigenze, economiche o di tempo, e che dà la possibilità di usufruire di una camera, in strutture a quattro o cinque stelle, per il tempo necessario a rilassarsi un po’. È una soluzione vantaggiosa, con sconti fino al 70%, che permette anche a chi ha un reddito medio di prenotare una stanza in alberghi di fascia alta, semplicemente per schiacciare un pisolino, organizzare un anniversario o una serata diversa con le amiche, e coccolarsi appena si ha un attimo di pausa. È molto pratica  anche nel caso di un lungo scalo o di un arrivo a tarda notte. Che siate da soli, con gli amici o il partner, è assolutamente da provare.

Continuare a lavorare ma concedendosi un piccolo lusso

The Yard Hotel by DayBreakHotels.
The Yard Hotel by DayBreakHotels.

Con la stessa formula, è possibile prenotare negli alberghi a quattro o cinque stelle delle proprie città degli spazi in cui poter trascorrere una giornata lavorativa diversa e in un ambiente unico, in cui sentirsi coccolati e, perché no, togliersi qualche sfizio. In altre parole, si può usufruire di luoghi attrezzati all’interno delle strutture ricettive per svolgere le proprie attività, in cui poter leggere, scrivere, preparare con calma discorsi e presentazioni e fare amicizia con colleghi improvvisati, tra una pausa caffè e l’altra, con i quali poter condividere il resto della giornata. Una occasione di svolgere il proprio lavoro in maniera più tranquilla e rilassata in un ambiente più stimolante, usufruendo anche di spa e palestra.

Conoscere la storia della propria città perdendosi tra libri e quadri

Anche scoprire la storia della propria città può essere un modo per visitarla con occhi nuovi, magari non soffermandosi su quella che si legge sui libri di scuola, ma scoprendone gli aneddoti e i segreti più antichi, che rischiano di essere dimenticati. Da dove cominciare? Le biblioteche sono uno dei luoghi in cui ci si può perdere dedicandosi a questa attività, insieme ai musei, che offrono per di più una molteplicità di attività, eventi e laboratori, in grado di soddisfare la sete di curiosità.

Contenuto pubblicitario a cura di Ciaopeople Studios.
0 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni