11 dicembre 22:37 Eurodeputato Fitto bloccato con la famiglia in un ristorante: “C’è grande panico”

L'eurodeputato di ‘Noi con l'Italia' Raffaele Fitto è bloccato in un ristorante con la famiglia a Strasburgo. È la testimonianza rilasciata dall'europarlamentare, che stava mangiando con la famiglia nel momento della sparatoria nel centro della città. "Sono uscito dal Parlamento alle 19:15. Sono andato a cena in un ristorante con mia moglie e i miei figli. Siamo bloccati dentro – racconta – e ci è stata data indicazione di non muoverci. C'è grande panico, in attesa che ci dicano cosa fare".

11 dicembre 22:34 L’attentatore era schedato, polizia ha identikit

L'attentatore dell'attacco avvenuto nella serata di martedì a Strasburgo era noto e schedato dalla  polizia francese che ha anche il suo identikit. È quanto emerge dalle prime informazioni che giungono dalla  cittadina sede dell'Europarlamento. Come ha spiegato il Ministro dell'Interno francese, l'uomo che ora è ricercato con una caccia all'uomo, era noto come criminale comune ma successivamente segnalato come radicalizzato. Anche la polizia ha confermato che si tratta di una persona schedata come radicalizzata, si tratterebbe di un 29enne noto alle forze dell'ordine per crimini comuni. Sarebbe stato identificato con il nome di Cherif C., come ha riferito in un tweet France 24.

11 dicembre 22:30 Borghezio (Lega): “L’attentato terroristico era nell’aria”

"Anche se nessuno lo dice chiaramente, credo che ormai sia certo che si tratti di un attentato terroristico. Era nell'aria, qualcosa era giunto alle autorità, da ieri si vedevano misure eccezionali, tutto il centro era blindato". Così, contattato telefonicamente dall'Adnkronos, l'eurodeputato della Lega Mario Borghezio, bloccato da due ore nella sede di Strasburgo. "Siamo ancora qui, i lavori vanno avanti, anche se con numeri ridotti perché molti che erano usciti per una pausa non sono riusciti a rientrare. Credo che non ci faranno uscire finché non prendono l'attentatore. La cosa curiosa è che poche ore prima c'era stato un lungo dibattito sul terrorismo, e io avevo proprio evocato i mercatini di Natale".