Plastica riciclata: una seconda vita
La plastica è tra i materiali più in uso nel nostro quotidiano e, se raccolta e riutilizzata, rappresenta una risorsa dalle innumerevoli vite. Per Coca-Cola, il riciclo è una tappa fondamentale all’interno di una strategia innovativa e sostenibile, che include la nuova bottiglia realizzata con il 100% di plastica riciclata.
9.266 CONDIVISIONI
CONTENUTO SPONSORIZZATO DA

Plastica: un materiale importante

Quando si parla di plastica, non è facile essere oggettivi: siamo tutti condizionati dalle immagini – di cui abbiamo sempre maggiore visibilità – dell’inquinamento di oceani e mari, degli imballaggi abbandonati, del rispetto per la Terra e le specie animali che spesso l’uomo non sembra avere. Una strada sostenibile (in termini pratici e di “pensiero”), però, può essere quella di riconoscere la plastica come un materiale fondamentale – che fa sì, tra le altre cose, che si possa evitare l’utilizzo di materie prime più difficili da reperire o impattanti sull’ambiente.

Immagine

C’è plastica e plastica: il PET

Non esiste solo un tipo di plastica, ma polimeri differenti: una delle tipologie più versatili e innovative – nata negli USA durante la Seconda Guerra Mondiale – è il PET, il polietilene tereftalato, materia sintetica appartenente alla famiglia dei poliesteri. Il PET è facilmente lavorabile e riesce a garantire qualsiasi formato: non si rompe, è trasparente e leggero, infrangibile e dura a lungo. Inoltre, è in grado di rispettare le esigenze di sicurezza e igiene alimentare: ciò ne favorisce l’utilizzo nell’industria alimentare – per aumentare le possibilità di conservazione degli alimenti (bevande o cibo) e la diminuzione dei rifiuti.

Se parliamo di riciclo, poi, con il PET è ancora più facile e vantaggioso: consente di risparmiare il 50% di energia, rispetto alla produzione di nuovo senza perdere nessuna proprietà. E, per questo, è riciclabile innumerevoli volte.

Immagine

La plastica in numeri

La produzione mondiale di plastica è aumentata di venti volte rispetto agli anni Sessanta del secolo scorso, raggiungendo 322 milioni di tonnellate nel 2015. E nei prossimi 20 anni dovrebbe raddoppiare. In Europa, ogni anno si generano circa 25,8 milioni di tonnellate di rifiuti di plastica. Questo ha portato, nel 2018, alla diffusione da parte della Commissione Europea di strategie* in fatto di plastica per stimolare l’economia circolare, e all’emanazione nel 2019 di una direttiva sulla plastica monouso, che tende, appunto, a evitarne un uso inappropriato. Perciò, quando si tratta di unire plastica e sostenibilità ambientale, l’unica “via di uscita” realistica e affidabile è quella di inserire la plastica in un modello di economia circolare, dandole una o più seconde vite.

Immagine

“World Without Waste”: un mondo senza rifiuti

Non resta che incentivare questa strategia: è in questa direzione che si inserisce l’impegno di Coca-Cola, che negli ultimi 10 anni in Italia ha investito ben 100 milioni di euro per la sostenibilità. Per un World Without Waste, un mondo senza rifiuti, il brand si orienta a una sempre maggiore riduzione della materia prima degli imballaggi secondari, ossia quelli che non sono a contatto con il prodotto. Ad esempio, KeelClip™ è un sistema innovativo che utilizza la carta 100% riciclabile eliminando totalmente l’involucro in plastica utilizzato precedentemente per le confezioni multiple di lattine: il risparmio in termini di plastica è tangibile e si aggira intorno alle 450 tonnellate all’anno.

Immagine

100% rPET, 100% sostenibilità

Ma la vera novità è l’arrivo in Italia di rPET, la prima bottiglia realizzata con il 100% di plastica riciclata – e l’ultimo passo su una strada di impegno tangibile e sempre più concreto verso il concetto di economia circolare e a sostegno della strategia di riduzione degli sprechi. Progressivamente, le bottiglie di diversi formati di Coca-Cola, ma anche di altri marchi del portafoglio del brand come Fanta, Sprite e FuzeTea, sono in 100% rPET, per un totale di 150 milioni di confezioni entro la fine dell’anno. A completare e coronare un impegno complesso e di lungo termine per un mondo più sostenibile, sempre orientato a una “nuova vita”.

Immagine
9.266 CONDIVISIONI
Questo è un contenuto pubblicitario a cura di Ciaopeople Studios, realizzato in linea con le necessità del brand.
Lascia un commento!