Giovanni Francesco Roman, un uomo di 75 anni, è morto ieri mattina a Malo, in provincia di Vicenza, mentre faceva una passeggiata vicino a casa. Il corpo senza vita del pensionato è stato visto domenica poco prima di mezzogiorno da alcuni passanti, che si sarebbero accorti di lui tramite degli stivali che affioravano dall’acqua del torrente Timonchio, in zona del Redentore. Lo sfortunato 75enne, stando al racconto riportato sul Giornale di di Vicenza, era già morto da ore. I soccorritori di Suem 118 e vigili del fuoco non hanno potuto che constatarne il decesso e recuperare la salma.

Giovanni Francesco Roman era uscito ieri mattina presto per una passeggiata all’aria aperta, costeggiando il corso d’acqua nei dintorni di via Busati, non distante dal confine con il territorio di Villaverla. Difficile, sulla base degli elementi al momento disponibili, definire con certezza quali siano state le cause della morte: un malore improvviso o un piede messo in fallo sull’argine e il conseguente annegamento le ipotesi più plausibili, anche se risposte più precise arriveranno nei prossimi giorni.