Un escursionista è morto oggi pomeriggio, sabato 12 gennaio, dopo essere precipitato dalle cascate di ghiaccio a Barcenisio, al confine con Moncenisio, in Piemonte. L’ uomo è precipitato dalla cascata mentre stava scendendo ad una altitudine di circa 1.500 metri: un volo di circa una decina di metri che non gli ha dato scampo. Sul posto c’è l’eliambulanza del 118 con i tecnici del soccorso alpino, che non senza difficoltà, hanno recuperato la salma da un canalone impervio, per poi trasferirla alla camera mortuaria di Susa. L'incidente in Alta Valle di Susa, nel comune di Bar Cenisio, frazione di Venaus.  L'identità della vittima non è stata ancora resa nota. I carabinieri della stazione di Susa indagano per ricostruire l'esatta dinamica della tragedia.

Al momento si suppone che l'escursionista sia scivolato lungo il sentiero che stava percorrendo, cadendo poi da un salto di roccia nelle cascate di Bar Cenisio. A dare l'allarme alcuni compagni di scalata. Al suo arrivo gli uomini a bordo dell'eliambulanza del 118 hanno potuto soltanto constatare il decesso dell'uomo.