Una serie di esplosioni di gas ha scosso tre cittadine del Massachusetts: Lawrence, Andover e North Andover. Almeno un persona è morta (un giovane di 18 anni) e 16 sono state ferite Lo ha reso noto la polizia spiegando di avere avuto segnalazioni di 17 esplosioni. Decine di edifici sono in fiamme ed è stato diramato l'ordine di evacuazione. Le condizioni dei feriti non sono per ora note.

Il capo della polizia della città di Lawrence ha detto che ci sono da circa 40 abitazioni in fiamme così tanti fuochi che "non si riesce a vedere il cielo". La polizia ha diramato l'ordine "ai residenti delle città che hanno il servizio di gas da Columbia gas service di evacuare le loro case immediatamente se non l'hanno già fatto. Le linee di gas sono attualmente in fase di depressurizzazione da parte della società. E ci vorrà del tempo".

Il giornale Eagle-Tribune a North Andover riporta che almeno una casa è stata distrutta e molte altre hanno preso fuoco a causa di un problema con una linea del gas che alimenta le case di Andover, North Andover e Lawrence.

Il capo della polizia di Lawrence, Roy Vasque, ha dichiarato a The Eagle-Tribune che "non ha mai visto nulla di simile".

"Sono in corso diverse evacuazioni dove c'è odore di gas" ha riferito la polizia del Massachusetts via Twitter, "ma è troppo presto per sbilanciarsi sulle cause. Saranno effettuate indagini più approfondite quando la situazione si sarà stabilizzata". I media locali parlano di feriti mentre mostrano le immagini di interi edifici in fiamme. La Columbia Gas sta esortando i residenti ad evacuare se sentono odore di metano.

Una delle ipotesi emerse dalle prime ricostruzioni degli esperti è che ci sia stato un problema di pressurizzazione nelle condutture della società. In campo comunque è scesa anche l'Fbi per approfondire le indagini in tutte le direzioni.