Oggi nel corso di una conferenza stampa al Refettorio del Monastero di via Armanni, nel cuore del centro antico di Napoli, è stato presentato, alla presenza dell’Assessore alla Cultura del Comune di Napoli Nino Daniele, il programma della IV edizione di “Un’altra Galassia-Anticaglia”, la festa del libro nata dall’omonima associazione formata da un collettivo di giornalisti e scrittori professionisti nato dall’intento di offrire ai lettori un luogo di condivisione e di veicolazione della lettura e un’occasione per conoscere dal vivo alcuni importanti protagonisti della letteratura italiana contemporanea: Rossella Milone, Valeria Parrella, Francesco Raiola, Pier Luigi Razzano, Piero Sorrentino e Massimiliano Virgilio sono i membri di questo collettivo a cui si aggiunge la collaborazione della Fondazione di Comunità del Centro Storico di Napoli.

Prima di tutto le date: “Un’altra Galassia” si terrà quest’anno da sabato 31 maggio a domenica 1 giugno, ottima mossa quella di situare gli incontri durante il week end, in un nuovo luogo molto suggestivo: tra il Refettorio, le Cantine e il Chiostro del Monastero delle Trentatré in via Armanni, incrocio con via Anticaglia, a due passi dal decumano superiore dell’antica città greca.

Il programma: “Un’altra Galassia” presenta un calendario che come gli altri anni è minuto ma molto prezioso. Ad aprire le danze, sabato 31 maggio alle 17:30, è lo scrittore siciliano Andrea Camilleri, padre del Commissario Montalbano, ma anche regista teatrale, sceneggiatore e instancabile animatore culturale per oltre un trentennio; a seguire, sempre negli spazi del Refettorio, alle 19:30, c’è l’incontro con la poetessa, docente e traduttrice dal francese Antonella Anedda (ha curato, tra gli altri, la traduzione delle opera di Philippe Jaccottet) autrice di “Notti di pace occidentale” (Premio Montale 2000), “Il catalogo della gioia” (finalista al Premio Viareggio 2003) e “Dal balcone del corpo” (con cui ha vinto i premi Dedalus, Dessì e Napoli).

In serata, alle 21:00, la scrittrice ed esperta di letteratura femminile, e femminista, nonché nota critica Elisabetta Rasy, terrà un incontro/seduta spiritica nelle Cantine del Monastero in cui evocherà la figura di Anna Maria Ortese per il centenario dalla nascita. Questo format “Seduta spiritica” è uno degli appuntamenti più curiosi e interessanti che contraddistingue “Un’altra Galassia”, ricordiamo, a questo proposito, l’incontro dello scorso anno con Eraldo Affinati che evocò la figura di Giacomo Leopardi.

La seconda e ultima giornata della festa del libro si apre, sempre nel Refettorio, alle 17:00 con l’incontro con Francesco Piccolo, scrittore e sceneggiatore casertano, autore tra gli altri di libri di successo come “Momenti di trascurabile felicità” (Einaudi 2010) e “Il desiderio di essere come tutti” (Einaudi 2013) ma anche co-autore con Nanni Moretti di film come “Il caimano” e “Habemus Papam”. Inoltre, alle 18:00, negli spazi del Chiostro ci sarà un appuntamento dedicato ai bambini dal titolo “letture animate” a cura di Librerie Feltrinelli. A chiudere la festa, alle 18:30 nel Refettorio, una conversazione a due tra lo scrittore piemontese e storico Sebastiano Vassalli e la scrittrice napoletana Valeria Parrella, membro del collettivo che dà vita all’evento.