Due ragazzine entrambe minorenni – una avrebbe sedici e l’altra diciassette anni – sono ricoverate da alcune ore in ospedale a Castelfranco Veneto, nella provincia di Treviso. Stando a quanto riportano i media locali, entrambe nel pomeriggio del 7 maggio avrebbero ingerito antidepressivi, probabilmente in un tentativo di suicidio. Secondo quanto riporta “La tribuna di Treviso”, le due minorenni si sarebbero chiuse nella stanza di una delle due a Castelfranco e lì avrebbero tentato di uccidersi ingerendo una grande quantità di antidepressivi. È stato il padre di una delle due ragazze che, tornando a casa dopo il lavoro, le ha trovate e ha dato l’allarme.

Una delle due amiche ricoverata in gravi condizioni in ospedale – Sul posto si sono precipitate le ambulanze del Suem e i sanitari hanno trasportato le due ragazze in ospedale per sottoporle alle cure del caso. Entrambe le ragazze sono attualmente ricoverate in Rianimazione e una delle due sarebbe in condizioni molto gravi.  Sul caso stanno procedendo con gli accertamenti i carabinieri di Castelfranco. Entrambe le ragazze, stando a quanto emerso finora, sono di origini moldave, da anni residenti nella Marca.