Tragico incidente stradale nelle score ore lungo l'autostrada A1 Milano-Napoli, nel tratto compreso tra il casello di Reggio Emilia e l'allacciamento con la A22 del Brennero, nel territorio del comune di Correggio, in direzione di Bologna. Un grosso camion e un furgone, per motivi ancora da accertare, si sono improvvisamente scontrati all'altezza del chilometro 145 in un impatto devastante nel quale due persone hanno perso la vita e un’altra risulta ferita. Sul luogo dell'incidente per i soccorsi, in poco tempo sono confluiti sia i sanitari del 118 sia i vigili del fuoco di Reggio, oltre alle pattuglie della Polizia Stradale. Nonostante i tentativi di rianimazione, però, per le due vittime, che viaggiavano entrambe sul furgone coinvolto, non c'è stato nulla da fare.

La tragedia si è consumata nella notte tra martedì e mercoledì, intorno alle 3:30, quando il traffico in zona non era intenso. Questo ha permesso alle autorità di agire tempestivamente e di liberare la carreggiata senza che si formassero lunghe code di traffico. Per ristabilire la viabilità, sul posto dell'incidente è intervenuto anche il personale della Direzione terzo Tronco di Bologna di Autostrade per l'Italia. In base a una prima ricostruzione dell'accaduto, per motivi da chiarire, il furgone sarebbe improvvisamente piombato sul camion che invece era fermo in una piazzola di sosta. Uno scontro violentissimo nel quale i due occupanti del mezzo sono morti sul colpo. Si tratta di due uomini originari della provincia di Terni, in Umbria, tra cui un 52enne residente nel comune di Montecastrilli,