Il venerdì santo è tradizionalmente giornata di partenze per le festività di Pasqua e Pasquetta e, come ogni anno, gli automobilisti devono fare i conti con l'incubo del traffico: chi sta viaggiando lungo l'Autostrada A1 tra i caselli di Fabro e Orvieto ad esempio si sta imbattendo con una coda di almeno dieci chilometri a causa di un incidente.

Molti automobilisti sono scesi dalle loro vetture, complice anche le temperature e il primo caldo. "Siamo bloccati da tempo senza sapere per quanto ancora", raccontano molti. La fila intanto cresce.

Situazione complicata anche lungo il tratto dell'A1 tra Bologna e Sasso Marconi, dove si segnalano altri tre chilometri di coda per incidente.