in foto: Claudio Lotto, 48 anni (Facebook).

"Terra Apuana a dicembre si può…Fare il bagno, andare in montagna con la neve". Scriveva così Claudio Lotto, 48 anni, solo pochi giorni fa sulla sua bacheca Facebook, non sapendo che proprio quella gita ad alta quota gli sarebbe costata la vita. È infatti scivolato sul ghiaccio mentre faceva un'escursione sulle Alpi Apuane, in località Boschetto, Toscana, ed è precipitato per circa 200 metri dal costone di ghiaccio sulla Pania della Croce. Inutili si sono rivelati i soccorsi. Il suo compagno di avventura ha riportato fratture alle gambe e gravi ferite all’addome, ma è stato portato in ospedale ed è stato salvato dal personale medico. A dare l’allarme un terzo escursionista che era con loro.

Stando a una prima ricostruzione dei fatti, due dei tre escursionisti sarebbero caduti in un canalone di 200 metri scivolando su una lingua di ghiaccio. Sul posto è intervenuto il Soccorso alpino e speleologico e il 118. Le condizioni meteo in continuo peggioramento non hanno permesso l’utilizzo dell’elicottero. La vittima, originaria di Carrara, era molto conosciuto anche per la sua lunga militanza nel consiglio della Camera di commercio e poi da albergatore, dal momento che era titolare dell'Hotel Daisy a Marina di Massa, di presidente Confimprese Massa Carrara e Versilia.