Uno spaventoso incendio di un grosso tir da trasporto merci in Texas, Usa, ha mandato letteralmente in fumo almeno tre corsie dell'autostrada su cui stava viaggiando, ridotte alla consistenza della ghiaia dopo la nuvola di fuoco che ha consumato completamente l'asfalto. L'episodio nella notte tra venerdì e sabato intorno alle 4 del mattino quando il camion con rimorchio stava viaggiando sulla Interstate 35 nei pressi della cittadina di Belton, a circa 60 miglia a nord di Austin. Il mezzo ha preso improvvisamente fuoco e nonostante il disperato tentativo dell'autista di salvarlo, l'intero carico composta da centinaia di bombolette di deodorante ha iniziato ad esplodere.

Quando ha visto il principio di incendio nel suo specchietto retrovisore, secondo i media locali, il camionista ha  accostato e ha staccato il rimorchio dal camion a no ha potuto fare molto altro. In poco tempo l'intero carico ha iniziato a scoppiare in aria rendendo la zona seriamente pericolosa. Le bombolette spray sono state scagliate in tutte  le direzioni della I-35 e solo per puro caso non ci sono stati feriti. Le esplosioni e l'incendio sono proseguiti per quasi otto ore tanto che un portavoce del Dipartimento dei trasporti del Texas ha detto alla Cnn che tre corsie dell'autostrada dovranno essere rimosse e sostituite a causa dell'intensità dell'incendio. Un impiegato dei trasporti ha riferito in effetti che la strada era così danneggiata che le corsie dell'autostrada sembravano fatte di ghiaia dopo l'esplosione.