Tragico incidente stradale questa mattina, sabato 9 marzo, sulla variante alla Statale 16, a Pineto, nella provincia di Teramo. Nel violento scontro tra una motocicletta e una Smart un ragazzo di appena ventiquattro anni è rimasto ucciso. Si chiamava Eugenio Di Loreto ed era di Pineto. Il giovane, neopatentato, guidava una moto Honda Gb 600. Secondo i primi rilievi degli agenti della Polstrada coordinati dal comandante provinciale Pietro Primi, la moto della giovane vittima si è scontrata per circostanze ancora da chiarire con una Smart che procedeva in direzione opposta. L’impatto è stato violentissimo: il centauro, che indossava il casco, è stato sbalzato sull'asfalto, a parecchia distanza dalla sua moto, morendo praticamente sul corpo. È stato inutile per lui l’intervento prima di alcuni automobilisti di passaggio e poi anche dell’elicottero del pronto soccorso.

Ferito anche il conducente dell'auto coinvolta nello schianto – Anche il conducente dell’auto coinvolta nell’incidente, un uomo di settantotto anni, è rimasto ferito ed è stato trasferito all’Ospedale di Atri. Sarebbe in gravi condizioni ma fortunatamente non in pericolo di vita. Provvisoriamente chiuso al traffico dopo l’incidente mortale il tratto della strada statale 16 “Adriatica” compreso tra il km 427,000 e il km 429,000: sul posto sono intervenuti squadre dell’Anas e gli agenti della Polizia stradale.