Un tatuatore thailandese avrebbe beffato decine di clienti stranieri incidendo sulla loro pelle frasi ridicole, bizzarre e anche parolacce non richieste. Secondo quanto riporta il sito Thai Visa News e il tabloid britannico Daily Mail, i turisti sarebbero stati truffati e si sarebbero trovati sulla pelle tatuaggi con parole e frasi sconce e in molti casi anche nomi di piatti tipici thailandesi. Gli ignari clienti avrebbero scoperto tutto grazie ad alcuni utenti dei social di origine thailandese o conoscenti che hanno spiegato loro che i tatuaggi avevano dei significati ben precisi che non corrispondevano a quanto loro credevano. A una ragazza è stata tatuata la scritta “involtini primavera”, a un ragazzo invece “riso con pollo” e a un altro ancora, il nome di un locale take away famoso per le polpette di pesce. Altri ragazzi, invece, si sono ritrovati incisi sulla pelle parolacce e frasi sconce.

In sostanza, il tatuatore avrebbe approfittato del fatto che i turisti occidentali non conoscessero la lingua locale e li avrebbe ingannati. I clienti volevano tatuarsi scritte sacre della cultura Thai e invece sono stati truffati dall’uomo che si è preso gioco di loro.

Una delle vittime, scoperto l’inganno, ha pubblicato su Facebook le immagini dei tatuaggi “truffa”: sulla schiena si è ritrovata la scritta “po pia spot” che significa “involtini di primavera freschi”. In Thailandia hanno raccolto una gallery di foto che mostra i tatuaggi finti con a fianco la traduzione per smascherare la truffa subita dai turisti.

Tatuaggio con il nome del noto ristorante thai
in foto: Tatuaggio con il nome del noto ristorante thai