18 Agosto 2022
7:00

Abiti da sposa vintage per i matrimoni 2022: dove comprarli e perché stanno spopolando

Il 2022 è l’anno dei matrimoni e sempre più spose cercano un abito vintage: sostenibile, economico e prezioso, i vantaggi conquistano anche le star.
A cura di Beatrice Manca
Abito da sposa Vivienne Westwood
Abito da sposa Vivienne Westwood

Il numero di inviti e partecipazioni ricevuti quest'anno lo suggeriva, ma i dati lo confermano: il 2022 è l'anno della ripresa dei matrimoni. Il settore wedding, colpito duramente dalla pandemia, è ripartito di gran carriera e le future spose fanno a gara per scegliere l'abito dei loro sogni. Se cercate un vestito veramente originale considerate l'idea di comprarlo…vintage! Una soluzione che sta prendendo sempre più piede perché ha molti vantaggi: le silhouette anni Venti o anni Cinquanta sono sempre affascinanti, inoltre questi abiti sono pezzi unici e sostenibili (sia per l'ambiente che per il portafogli). Una breve guida su come sceglierli, dove acquistarli e perché sono la tendenza dell'anno.

Dove comprare un abito da sposa vintage

Comprare di seconda mano è un fenomeno in crescita e sta coinvolgendo anche il mondo del lusso. Molte piattaforme online specializzate in articoli vintage di alta moda propongono, tra i loro capi, anche abiti da sposa: è il caso di Vestiaire Collective, una vera e propria Bibbia degli abiti pre-loved. Sul sito Re-See c'è una selezione di abiti da cerimonia adatti anche alle invitate, mentre la boutique Vintachic ha una selezione di pezzi antichi che arrivano dagli anni Trenta, dagli anni Venti e perfino da fine Ottocento! Quando fate shopping online fate attenzione: i siti di abiti bridal spesso usano il termine ‘vintage' per definire lo stile, anche se gli abiti sono nuovi.

Un abito da sposa vintage del 1941
Un abito da sposa vintage del 1941

Un'altra soluzione sostenibile è noleggiare l'abito, un ottimo modo per assicurarsi a piccolo prezzo un modello firmato. Oppure si può sempre fare come Carrie Bradshaw nel film di Sex&The City: un tailleur o un abito elegante di seconda mano, che non sia espressamente da sposa, da indossare e reindossare nel corso degli anni. In ogni caso, affidatevi solo a siti specializzati o provate fisicamente l'abito prima di comprarlo per evitare di trovare brutte sorprese all'arrivo, come macchie o strappi nel tessuto.

Un abito da sposa vintage degli anni Cinquanta
Un abito da sposa vintage degli anni Cinquanta

Perché scegliere un abito vintage per le nozze

Gli abiti vintage non sono più un vezzo da mercatini delle pulci: le star li adorano (e spopolano sui red carpet) perché sono sostenibili e unici. Perfino Jennifer Lopez ha sposato Ben Affleck ripescando un vecchio abito dal suo armadio.

Jennifer Lopez si è sposata con un vecchio abito del suo armadio
Jennifer Lopez si è sposata con un vecchio abito del suo armadio

Gli atelier hanno un'ampia selezione, ma statisticamente è possibile (anzi, è frequente) che altre spose abbiano scelto proprio il vostro abito preferito. Con un abito vintage questo rischio non si corre, anzi: ogni abito è unico e speciale, con una storia ancora da scrivere. Esattamente come i gioielli, che acquistano valore con il passare degli anni, anche gli abiti diventano reperti preziosi dell'epoca in cui sono nati. Senza contare l'aspetto della sostenibilità ambientale: sì, è possibile avere un matrimonio green e godersi la gioia delle nozze senza gravare troppo sul pianeta. Del resto, perché spendere cifre da capogiro per un abito che verrà indossato solo per un giorno?

Gli abiti da sposa sostenibili: le linee di Vivienne Westwood per i matrimoni del 2022
Gli abiti da sposa sostenibili: le linee di Vivienne Westwood per i matrimoni del 2022
Gli abiti da sposa di tendenza per il 2022
Gli abiti da sposa di tendenza per il 2022
68.632 di Stile e trend
Il matrimonio di Brooklyn Beckham: Nicola Peltz indosserà due abiti da sposa di una Maison italiana
Il matrimonio di Brooklyn Beckham: Nicola Peltz indosserà due abiti da sposa di una Maison italiana
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni