1.524 CONDIVISIONI
US Open 2022
1 Settembre 2022
21:11

Sinner non sbaglia e supera l’ostacolo Eubanks: è al terzo turno degli US Open

Jannik Sinner approda ai sedicesimi di finale del Roland Garros, dopo Matteo Berrettini. Il tennista italiano ha superato in tre set il qualificato Eubanks. Successo anche per Musetti, che battuto Brouwer.
A cura di Marco Beltrami
1.524 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
US Open 2022

Dopo Matteo Berrettini, che ora affronterà Andy Murray, anche Jannik Sinner si qualifica per il terzo turno degli US Open. Pronostici confermati sul campo Louis Armstrong di Flashing Meadows a New York, con il numero 13 della classifica ATP, 11a testa di serie, che ha superato Christopher Eubanks, 145° giocatore al mondo. Un match più complicato del previsto per Sinner che si è imposto in 3 set con il risultato di 6-4, 7-6, 6-4. Ora ai sedicesimi affronterà il numero 69 del ranking ATP Nakashima, che ha superato l'esperto Dimitrov. Successo anche per Musetti che ha superato in 4 set Brouwer.

Tutto lasciava presagire inizialmente un match facile per Sinner che già nel primo set è volato in pochissimo tempo sul 5-1. Eubanks che sembrava in difficoltà e in confusione, si è improvvisamente svegliato spaventando l'azzurro: dopo 4 set point sciupati, ecco il tentativo di rimonta fino al 5-4, vanificato poi dal servizio di Jannik che ha chiuso il primo parziale.

Segnali comunque di fiducia per Eubanks, che pur protagonista a volte di errori chilometrici, ha tenuto testa a Sinner trascinandolo fino al tie-break. Anche qui il numero uno del tennis italiano ha dovuto fare i conti con 3 set point annullati, prima di quello giusto che gli ha permesso di portarsi due set a zero. Sotto di due set il giocatore americano, proveniente dalle qualificazioni ha accusato il colpo. Più facile per Jannik infatti portare a casa il terzo e ultimo set con il risultato di 6-2.

Buone notizie dunque per l'Italia del tennis che può fare già affidamento su tre tennisti al terzo turno degli US Open. Se Berrettini affronterà l'ex numero 1 al mondo Andy Murray, Sinner aspetta Nakashima con Musetti che affronterà o Hurkacz o Ivashka. La speranza è che la colonia azzurra aumenti, visto che in gioco c'è ancora Fognini, anche se quest'ultimo dovrà vedersela contro il temibile Rafa Nadal. Niente Italia invece nel tabellone femminile, dopo l'uscita di scena di Camila Giorgi.

1.524 CONDIVISIONI
84 contenuti su questa storia
Il tennis ha un nuovo re, Alcaraz batte Ruud, vince gli US Open e diventa numero 1 a 19 anni
Il tennis ha un nuovo re, Alcaraz batte Ruud, vince gli US Open e diventa numero 1 a 19 anni
Finale US Open, Ruud-Alcaraz: orario e dove vedere in diretta TV la partita di tennis
Finale US Open, Ruud-Alcaraz: orario e dove vedere in diretta TV la partita di tennis
Alcaraz-Ruud: nella finale degli US Open c'è in palio il numero 1 ATP, in ogni caso sarà storico
Alcaraz-Ruud: nella finale degli US Open c'è in palio il numero 1 ATP, in ogni caso sarà storico
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni